Wednesday, June 3, 2020
Home Gli sport BCCI afferma che la priorità di sicurezza dei fan è pronta per...

BCCI afferma che la priorità di sicurezza dei fan è pronta per i “giochi a porte chiuse”

1,1993622-2170352852

Kiren Rijiju, ministro indiano dello sport dell’Unione
Credito d’immagine: Gulf News Archives

Nuova Delhi: il ministro dello sport dell’Unione Kiren Rijiju ha chiarito che nelle circostanze attuali, il paese dovrebbe essere pronto per eventi sportivi che si terranno a porte chiuse e la prima cosa che viene in mente è la 13a edizione della Premier League indiana come BCCI sta guardando una finestra dal 25 settembre al 1 novembre per lo stesso. E il consiglio è chiaro che la sicurezza dei fan è la priorità, come giustamente sottolineato dal ministro dello sport.

Parlando con IANS, un funzionario della BCCI ha affermato che era ovvio che la sicurezza dei fan sarebbe stata una priorità ogni volta che ritorna l’azione sportiva dal vivo nel paese e il cricket non sarà diverso. Ha continuato aggiungendo che i soldi del gate non sarebbero stati l’obiettivo principale in questo momento e le entrate generate dalla trasmissione dei giochi dovrebbero funzionare bene.

“In questi tempi straordinari, il gate gate è la minima preoccupazione di chiunque. La sicurezza dei fan ha ovviamente la priorità. Quando si verifica il cricket, le entrate della trasmissione sono la prima parte delle entrate necessarie per il BCCI e la sussistenza delle associazioni statali. Lo stesso è il caso del IPL.

“Nessuno dirà di no per incassare le entrate, ma nessuno nella loro mente giusta darà la preferenza ai soldi in entrata rispetto alla sicurezza dei tifosi. Coloro che hanno organizzato partite, comprendono questo principio di base. Inoltre, il Ministro dello Sport ha rilasciato una dichiarazione e rappresenta il governo per quanto riguarda l’ecosistema sportivo nel paese e bisogna prenderne atto e comprendere la gravità della situazione “, ha detto il funzionario.

Rijiju da parte sua ha chiarito che mentre gli eventi sportivi riprenderanno lentamente poiché agli atleti è già stata concessa l’autorizzazione per iniziare l’allenamento individuale, il governo prenderà una chiamata sull’IPL con un occhio alla pandemia di coronavirus. Ha anche chiarito che gli sportivi dovrebbero essere pronti a giocare a porte chiuse.

“In India, il governo deve prendere una chiamata e ci vorrà una chiamata a seconda della situazione. Non possiamo mettere a rischio la salute solo perché vogliamo avere un evento sportivo. Il nostro obiettivo è combattere COVID-19 e allo stesso tempo dovremo mettere in atto un meccanismo per tornare alla normalità. È difficile confermare le date, ma sono sicuro che quest’anno avremo una sorta di eventi sportivi “, ha detto a India Today.

“Abbiamo avvisato che la salute e la sicurezza sono le massime priorità e inoltre dobbiamo tenere a mente le linee guida emesse dal ministero degli interni e le linee guida emesse dalle autorità locali. Abbiamo programmato di riprendere gli eventi, ma prima dobbiamo riprendere la pratica e l’allenamento. Non possiamo riprendere immediatamente i tornei. “

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments