Sunday, September 27, 2020
Home Gli sport Cerca di essere un buon essere umano per primo, Saqlain Mushtaq racconta...

Cerca di essere un buon essere umano per primo, Saqlain Mushtaq racconta ai cricket in erba

Il leggendario spinner pakistano Saqlain Mushtaq con i cricket in erba dell’Accademia di Maxtalent durante una precedente visita.
Credito di immagine: Cortesia: Maxtalent

Dubai: Saqlain Mushtaq, il leggendario spinner pakistano e ideatore della consegna “Doosra”, ha incoraggiato i giocatori di cricket in erba negli Emirati Arabi Uniti a pensare sempre in termini di successo – ma allo stesso tempo – acquisire i tratti per essere un buon essere umano durante questa fase di blocco quando il mondo sta combattendo la pandemia di COVID-19.

Mushtaq. che ha lavorato duramente sulle sue idee per diventare un esperto di spin, è stato un esempio di come il processo di pensiero può guidare una persona al successo. Fu così che riuscì a fabbricare quelle consegne ingiocabili e a battere i battitori. “Resta a casa ma trascorri il tuo tempo in modo produttivo. Scegli un argomento, qualsiasi argomento e discuti su come avere successo nella vita. Il requisito in questo momento è di rimanere a casa e prendersi cura l’uno dell’altro “, ha detto.

In un video messaggio agli studenti della Maxtalent Cricket Academy, per il quale ha tenuto molte sessioni di allenamento, ha dichiarato: “Tutti i giocatori di Maxtalent, i genitori e il pubblico in generale …. per favore, stai al sicuro a casa. Essere pazientare. So che questi sono tempi difficili. I bei tempi arriveranno presto. ”

Mushtaq ritiene che questo sia anche un momento per riflettere su come si può essere un buon essere umano. Ricordando il compleanno del leggendario battitore indiano Sachin Tendulkar venerdì, ha narrato una lezione che ha imparato da Tendulkar.

Dico sempre che morirò due volte. La prima sarà quando finirò la mia relazione con il cricket, e la seconda sarà la mia morte naturale. Quindi voglio vivere con il cricket come allenatore e sposo il maggior numero possibile di giocatori

– Saqlain Mushtaq

Durante la Sahara Cup nel 1997, essendo un nuovo arrivato, Mushtaq aveva slittato a Tendulkar. Poco dopo averlo fatto, si dice che Tendulkar sia andato da lui e gli abbia detto che non si era mai comportato male con lui, quindi perché (Mushtaq) si era comportato male con lui. “Tendulkar mi ha inoltre detto che mi ha valutato molto bene come persona e giocatore. Dopo questo incidente, mi sono sentito così imbarazzato che anche quando mi ha distrutto in molte occasioni, non l’ho mai slittato. “

Ha inoltre aggiunto: “Devi costantemente pensare e parlare di come essere un buon essere umano e come raggiungere i tuoi obiettivi e traguardi. Trascorri saggiamente il tempo e uscirai da questa situazione più forte quando la normalità ritorna dappertutto. ”

Il leggendario spinner ha raccomandato ai giovani di praticare lo yoga come uno dei metodi di allenamento. “Fare yoga può aiutarti a sviluppare buoni pensieri. Resta unito e benedetto ”, ha osservato.

Mushtaq ha anche rivelato a Gulf News come avrebbe cercato di continuare a lavorare sul suo amore per il cricket. “Dico sempre che morirò due volte. La prima sarà quando finirò la mia relazione con il cricket, e la seconda sarà la mia morte naturale. Quindi voglio vivere con il cricket come allenatore e sposo il maggior numero possibile di giocatori. “

Invitando i giovani a continuare a pensare di avere successo, ha aggiunto: “Ho sempre pensato fuori dagli schemi e fatto le cose in modo diverso. Anche voi dovreste impegnarvi per quello. “

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments