Tuesday, October 20, 2020
Home Corona Virus Coronavirus in N.Y.C .: Ultimi aggiornamenti

Coronavirus in N.Y.C .: Ultimi aggiornamenti

Tempo metereologico: Per lo più soleggiato oggi con un picco a metà degli anni ’60 e stasera docce.

Parcheggio sul lato alternativo: Sospeso fino a domenica; riprende lunedì.

Una quarta regione dello stato di New York ha soddisfatto i criteri per iniziare gradualmente la riapertura, ha dichiarato il governatore Andrew M. Cuomo mercoledì.

Il North Country, la regione settentrionale scarsamente popolata che include le montagne Adirondack, ha raggiunto i sette parametri di riferimento richiesti per riaprire parzialmente le costruzioni, la produzione e la vendita al dettaglio entro venerdì.

Lunedì, il sig. Cuomo ha detto altre tre regioni: i Finger Lakes, tra cui Rochester; il livello meridionale, che confina con la Pennsylvania; e la valle del Mohawk, a ovest di Albany, potrebbero fare quei passi.

L’annuncio che una quarta sezione dello stato era pronta a riaprire è arrivato quando Cuomo ha riportato 166 nuovi decessi per virus, il terzo giorno consecutivo la cifra era inferiore a 200.

Il numero di nuovi ricoveri ha continuato a rimanere ai livelli precedenti agli ordini di soggiorno a domicilio del sig. Cuomo. Il governatore ha riferito 416 nuovi ricoveri ospedalieri e 2.176 nuovi casi confermati.

Dei casi indagati dallo stato, il 71 percento ha comportato l’ammissione di bambini in reparti di terapia intensiva e il 43 percento dei pazienti è rimasto ricoverato in ospedale, ha dichiarato Cuomo.

New York City vieterà il traffico da quasi una dozzina di miglia in più di strade a partire da giovedì, una mossa che arriva quando gli abitanti attirati dal clima caldo e stanchi dell’isolamento hanno iniziato ad affollarsi fuori in gran numero.

Preoccupato del fatto che i newyorkesi alla ricerca di aria fresca violino le linee guida sul distanziamento sociale, la città ha chiuso alcune strade al traffico automobilistico. I funzionari della città hanno anche preso provvedimenti per limitare la folla nei famosi parchi di Brooklyn e Manhattan.

Dall’altra parte della città, le raccolte di rifiuti erano in calo 5,7 per cento il mese scorso.[[La città]

Gli operatori crematori al Green-Wood Cemetery sono turni di lavoro di 17 ore per elaborare l’arretrato di corpi dal bilancio delle vittime di Covid-19 della città.[[Gothamist]

Jessica Bennett, Daniel Jones e Anya Strzemien del Times scrivono:

Mentre milioni di persone lottano con l’isolamento in una pandemia, coloro che vivono da soli affrontano un particolare tipo di solitudine.

Più persone vivono da sole ora che in qualsiasi altro momento della storia, un cambiamento sismico anche di mezzo secolo fa e uno alimentato in gran parte dall’ascesa economica delle donne.

Essere soli ed essere soli non è la stessa cosa, ovviamente, e molte persone che vivono da sole trascorrono poco tempo da sole. Fino a quando, forse, una pandemia colpisce.

Settimane o mesi negli ordini di rimanere a casa in tutto il mondo, il Times voleva sapere come andavano gli abitanti solitari. Cosa stavano facendo per tenersi occupati? Cosa desideravano di più? Cosa si sono sentiti liberati senza vivere?

Più di 2.000 lettori, tra cui molti newyorkesi, hanno condiviso le loro storie. Claire Manship, 28 anni, di Harlem, era una di queste. Lei scrisse:

Sapevo che un singalong non sarebbe diventato un passatempo di quartiere. Volevo cantare comunque.

E così, una sera, mi sono sporto dalla finestra della mia camera da letto e ho iniziato a cantare una rappresentazione di “New York, New York”. La mia voce risuonava nel vicolo e, alla fine della canzone, i vicini applaudivano dalle loro finestre e chiedevano un bis.

Ho cantato per i miei vicini ogni sera per il resto della settimana. Ero stato così solo nel mio appartamento che non mi era nemmeno venuto in mente che c’erano centinaia di altre persone, sedute sole nel loro, a pochi metri di distanza.

Caro diario:

Alle 7 del pomeriggio. una domenica qualche tempo fa, mi sono ritrovato su una pista da ballo aperta a Gowanus, circondato da bambini di 50 e 60 anni. Erano tutti ballerini eccellenti, adulti che erano stati ragazzi del club nelle epoche d’oro della discoteca e della musica house.

Mi sentivo emotivamente sventrato da una difficile conversazione con un uomo con cui uscivo. La tristezza si manifestò come una pesantezza fisica e sapevo che avevo bisogno di ballare per perdere peso. Nei momenti buoni e cattivi, adoro le feste di ballo domenicali che abbracciano il pomeriggio e la prima serata. Ballare con abbandono, entrare in contatto con gli altri e arrivare a letto entro le 10 è un lusso.

Questa domenica ho avuto la fortuna di incontrare Thomas, i cui movimenti avevano una grazia, energia e freddezza che non mi aspettavo da qualcuno di 30 anni mio anziano. Ha detto che la gente lo chiamava Quickfoot e ho capito perché.

Thomas, con catene d’oro, straccio e marsupio, è rimasto con me sulla pista da ballo e mi sono sentito onorato quando ha espresso ammirazione per come mi sono spostato nello spazio.

“Mantieni quell’energia che scorre, usala bene e rimarrai giovane nel cuore”, disse mentre se ne andava.

Verso la fine della notte, un uomo si tolse la camicia e si sdraiò nel mezzo del pavimento. Passò l’incenso che aveva trovato al D.J. cabina attorno alla sua testa, attraverso il suo corpo e sopra ogni arto.

Mentre ascoltava qualsiasi tumulto interiore lo affliggesse, danzai con gli altri nello spazio intorno a lui. Eravamo estranei, ma intrecciati nello stesso compito: trovare gioia, versare dolore ed essere purificati per la settimana a venire.

– Andrea Silverman

New York Today è pubblicato nei giorni feriali intorno alle 6 del mattino. Iscriviti qui per ottenerlo via email. Puoi anche trovarlo su nytoday.com.

Stiamo sperimentando il formato di New York Today. Cosa ti piacerebbe vedere di più (o meno) di? Pubblica un commento o inviaci un’e-mail: [email protected] Hat.com.

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments