Tuesday, September 29, 2020
Home Corona Virus Coronavirus in USA: aggiornamenti in tempo reale

Coronavirus in USA: aggiornamenti in tempo reale

In un consulenza ai fornitori di assistenza sanitaria, funzionari sanitari dello stato hanno affermato che la maggior parte dei bambini che si pensava avessero quella che è stata etichettata come “sindrome infiammatoria multisistemica pediatrica” ​​era risultata positiva al virus o agli anticorpi.

I sintomi del disturbo misterioso, hanno osservato i funzionari della sanità dello stato, “si sovrappongono” con quelli associati alla sindrome da shock tossico e Malattia di Kawasaki, una malattia rara nei bambini che comporta l’infiammazione dei vasi sanguigni, comprese le arterie coronarie. Febbre, sintomi addominali ed eruzioni cutanee possono anche essere presenti, hanno scritto i funzionari.

Daysi Díaz, 65 anni, aveva paura di vedere un medico, nonostante la febbre che non sarebbe andata via. Se le fosse stato diagnosticato il coronavirus, avrebbe potuto essere ricoverata in ospedale. Chi si occuperebbe di suo figlio, Junior?

Così la signora Díaz rimase nel suo appartamento al nono piano in un progetto di edilizia popolare a Upper Manhattan, diventando sempre più debole. I parenti la chiamavano spesso per fare il check-in. Durante una di queste chiamate a marzo, la signora Díaz è crollata. Nelle sue ultime parole, ha chiamato per Junior. Ma stava dormendo profondamente.

Dopo la morte di sua madre, Junior, che ha 31 anni e ha una disabilità dello sviluppo, è stato ricoverato in ospedale e mandato in una struttura di quarantena nel Queens.

La sua balbuzie è peggiorata. Ha avuto difficoltà a dare un senso alla morte di sua madre, chiedendosi se è in paradiso. E ha lottato con l’ansia, ha detto sua zia, Carmen González, che è la cognata della signora Díaz.

“Pensava che avrebbe vissuto per prendersi cura di lui”, ha detto la signora González.

Il bilancio del coronavirus sta costringendo alcune famiglie ad affrontare una domanda straziante anni prima che credessero che fosse necessario: se un custode muore, chi si prenderà cura dei parenti adulti disabili?

“Mentre Covid-19 attraversa la nostra città e la nostra nazione, molti genitori stanno arrivando alla consapevolezza che non saranno qui per sempre e hanno bisogno di un piano”, Jonathan Novick, manager di sensibilizzazione presso il Mayor’s Office for People con disabilità, scritto in un’e-mail.

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments