Wednesday, September 30, 2020
Home Gli sport Coronavirus: stagione di Serie A nel limbo con risultati positivi per i...

Coronavirus: stagione di Serie A nel limbo con risultati positivi per i giocatori

200508 Juve

Un uomo che indossa una maschera protettiva attraversa un murale del Cristiano Ronaldo della Juventus fuori dallo stadio Allianz della Juventus.
Credito di immagine: Reuters

Roma: il destino del campionato di Serie A è rimasto limbo giovedì dopo che gli scienziati statali hanno incontrato i boss del calcio nel disperato tentativo di salvare la stagione interrotta dal coronavirus minacciata da una nuova ondata di test positivi tra i giocatori.

La Federcalcio italiana (FIGC) si è rannicchiata con il comitato tecnico scientifico del governo per discutere i dettagli del protocollo medico per un potenziale ritorno all’allenamento di gruppo.

I colloqui sono arrivati ​​con pressioni crescenti da parte degli appassionati e degli sponsor privati ​​per l’Italia per seguire l’esempio della Bundesliga tedesca e tornare all’azione.

Il ministro dello sport Vincenzo Spadafora ha dichiarato che dopo l’incontro è stato “speranzoso” che l’allenamento di squadra possa riprendere il 18 maggio.

“C’è stato un incontro molto importante, molto approfondito, con molte richieste da parte di medici e scienziati alla FIGC”, ha detto Spadafora su Facebook.

“Ora il comitato, sulla base di queste intuizioni, elaborerà la propria valutazione che verrà inviata al Ministero della Salute.”

Il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha mostrato una volontà ferrea di salvare la stagione ed evitare “la morte del calcio italiano”.

Ma il tempo sta scadendo per la Serie A, che ha iniziato a cadere nel caos alla fine di febbraio, quando il nuovo coronavirus ha attraversato il nord Italia, sede di grandi squadre come l’Inter e la Juventus.

Il campionato alla fine alzò le mani e sospese il campionato il 9 marzo.

Meno di 500 persone erano morte per il virus e la lega sperava di ripartire all’inizio di aprile.

Il pedaggio ufficiale italiano ora ammonta a quasi 30.000.

I migliori club in Italia hanno iniziato a testare giocatori e staff mentre si preparano a tornare alle strutture di allenamento questa settimana per sessioni individuali.

Tuttavia, otto giocatori hanno ottenuto risultati positivi finora questa settimana con quattro dalla Sampdoria, tra cui uno che si era precedentemente ripreso, tre dalla Fiorentina e uno al Torino.

La Fiorentina ha rivelato che tre membri dello staff del club erano risultati positivi al virus.

Cristiano Ronaldo dovrà osservare una quarantena di 14 giorni dopo essere tornato in Italia da quasi due mesi di confino in Portogallo.

Il suo compagno di squadra della Juventus, Paulo Dybala, è stato dato il via libera dopo il primo test positivo per il virus insieme alla sua ragazza.

‘Misure disperate’

Secondo i resoconti dei media, la discussione potrebbe protrarsi fino al fine settimana, mentre le parti cercano di capire le procedure di test dei virus e la logistica del viaggio attraverso le zone di contagio.

Il primo ministro Giuseppe Conte – il primo leader occidentale a imporre un blocco nazionale per scongiurare la pandemia a marzo – avrà l’ultima parola.

Ma Conte ha commesso un errore dal lato della cautela durante la crisi. Ne ha sconvolti molti alla fine di aprile ritardando un annuncio previsto su quando le partite possono riprendere.

L’ex presidente della Federcalcio Carlo Tavecchio ha avvertito che i primi tre campionati italiani hanno affrontato la minaccia di azioni legali se le loro stagioni fossero state annullate.

I club di Serie C giovedì hanno deciso di chiudere la stagione, promuovendo Monza, Vicenza, Reggina e Carpi in Serie B, mentre non ci saranno retrocessioni.

“Se il campionato non sarà terminato, le regole della FIFA e della UEFA non saranno rispettate e ci saranno molte controversie, con perdite non solo per la Serie A ma anche per la Serie B e la Serie C”, ha dichiarato Tavecchio.

L’ex dirigente calcistico ha dichiarato che il “sistema italiano sarà predefinito” a meno che il numero di squadre non sia immediatamente ridotto.

“Il calcio deve essere salvato con misure disperate”, ha detto Tavecchio.

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments