Wednesday, September 30, 2020
Home Gli sport COVID-19: Premier League ritorna il 17 giugno: Quindi, cosa succederà dopo?

COVID-19: Premier League ritorna il 17 giugno: Quindi, cosa succederà dopo?

200120 Klopp Mo

Liverpool Jurgen Klopp abbraccia Mohamed Salah.
Credito di immagine: AFP

Il calcio della Premier League tornerà il 17 giugno dopo un’assenza di tre mesi contro il coronavirus.

Niente realisticamente impedirà al Liverpool di essere incoronato campione inglese per la prima volta in 30 anni.

Ma ci sono tutta una serie di altre questioni da risolvere, tra cui retrocessione e luoghi europei del prossimo anno, con il dramma che si svolgerà in stadi vuoti e riecheggianti.

Ecco uno sguardo a ciò che deve ancora essere risolto

Liverpool

Il Liverpool attende il suo primo titolo in Premier League.

Quando sarà il Liverpool campioni?

Il Liverpool aveva 25 punti di vantaggio sul Manchester City e solo due vittorie lontano dal diventare campioni inglesi per la prima volta dal 1990, quando la lega fu sospesa a marzo.

Ma mentre COVID-19 potrebbe aver ritardato la loro festa del titolo, nessuno crede seriamente che non accadrà.

Altre due vittorie renderebbero matematicamente impossibile per City catturare il Liverpool, ma i Reds potrebbero trionfare vincendo la loro prima partita se City perdesse in casa contro l’Arsenal il 17 giugno.

Gli uomini di Jurgen Klopp possono anche battere due dei record più amati della City – hanno bisogno di 19 punti dai restanti 27 per battere il totale di 100 punti del club Manchester dalla stagione 2017/18 e potrebbero anche migliorare il margine di 19 punti del City da record del titolo dalla stessa campagna.

Il capitano del Liverpool Jordan Henderson ha vinto il trofeo della Champions League in uno stadio affollato a Madrid lo scorso giugno, ma quest’anno si sta preparando per un’esperienza diversa.

“Certo, sarebbe diverso perché se vinci un trofeo e lo ricevi senza fan lì, sarebbe piuttosto strano”, ha detto alla BBC.

1,1453844-2812061133

Tottenham e Arsenal sono nel mix di Champions League

Battaglia della Champions League

Curiosamente, la battaglia per i primi quattro potrebbe invece essere una battaglia per i primi cinque.

Il Liverpool è certo del suo posto in Champions League e gli altri quattro posti migliori sono attualmente occupati da Manchester City, Leicester e Chelsea.

Ma allo stato attuale, City non può competere nelle competizioni europee per club nelle prossime due stagioni dopo essere stata bandita per violazioni del fair play finanziario.

La squadra di Pep Guardiola ha fatto appello, tuttavia, e potrebbe ancora competere se la sospensione venisse annullata.

Se viene accolto, chi arriva quinto prenderà il posto nella prossima Champions League. Il Manchester United occupa attualmente quella posizione, ma Wolves e Sheffield United sono entrambi a soli due punti dalla squadra di Ole Gunnar Solskjaer.

Tottenham e Arsenal all’ottavo posto, un posto più in basso, immagineranno anche le loro possibilità di finire quinto con una carica in ritardo.

Norwich ha sconfitto il Tottenham nella FA Cup

Norwich City sta lottando per evitare la retrocessione

Battaglia per evitare la caduta

Norwich, Aston Villa e Bournemouth occupano i primi tre posti in Premier League, ma tutti nutriranno speranze di poter sfuggire al calo.

Norwich è in fondo e sei punti dalla sicurezza, ma una vittoria in casa contro Leicester alla fine di febbraio ha dato loro speranza.

Villa aveva perso quattro partite di fila prima dell’arresto in modo che la pausa potesse finire per aiutare la squadra di Birmingham, che ha una partita in mano sui suoi rivali, mentre Eddie Howe sarà disperato per Bournemouth di trovare una forma dopo una serie di sette sconfitte in 10 Giochi.

Al di sopra degli attuali tre inferiori, Watford è ancora nei guai nonostante l’impressionante rinascita iniziale sotto Nigel Pearson, mentre West Ham e Brighton sono tutt’altro che sicuri.

SPO 190829 Tottenham 3-1567078373633

Harry Kane

Adatta per giocare

Una manciata di giocatori migliori raramente seguirà lunghi incantesimi a bordo campo.

L’attaccante inglese Harry Kane ha fame di ritorno e il compagno di squadra Spurs Son Heung-min sarà anche in grado di presentarsi dopo essersi ripreso da un braccio rotto.

Anche la coppia del Manchester United Paul Pogba, con solo otto presenze in questa stagione, e Marcus Rashford, fuori combattimento da gennaio con un infortunio alla schiena, dovrebbero essere presenti.

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments