Monday, November 30, 2020
Home Gli sport COVID-19: Rischio significativo nel riprendere il cricket internazionale, afferma il capo medico...

COVID-19: Rischio significativo nel riprendere il cricket internazionale, afferma il capo medico dell’ICC

Carlos Brathwaite delle Indie Occidentali (a destra) esplode di gioia dopo aver guidato il paese verso il trionfo mondiale del T20 sull’Inghilterra quattro anni fa agli Eden Gardens, Kolkata.
Credito di immagine: PTI

Dubai: il capo del Comitato medico dell’International Cricket Council (ICC) ritiene che ci sia ancora un “rischio significativo” nel modo di riprendere il cricket internazionale mentre il Comitato degli amministratori delegati dell’ICC si è riunito giovedì durante una teleconferenza per valutare l’impatto della pandemia COVID-19 sullo sport.

“La situazione è in rapida evoluzione e piena di rischi significativi in ​​quanto c’è ancora molto da imparare su COVID-19 che può rendere difficile il processo decisionale. Il comitato medico dell’ICC sta lavorando con i rappresentanti medici membri per creare un quadro completo dei problemi che il cricket sta affrontando “, ha affermato il dott. Peter Harcourt. Pianificando almeno due eventi globali dell’ICC, la Coppa del Mondo T20 per uomini dell’ICC 2020 e la Coppa del Mondo di cricket femminile 2021 dell’ICC proseguiranno come da programma.

“Il nostro prossimo passo è creare una tabella di marcia per la ripresa del cricket internazionale, che includerà un criterio per il processo decisionale e una lista di controllo per ciò che deve accadere. Questo prenderà in considerazione tutto, dalla preparazione dei giocatori alle restrizioni governative, consulenze e bio-bolle “.

“Le dimensioni e la complessità di riavviare il cricket non possono essere sottovalutate in particolare rispetto a un evento globale. Più squadre, luoghi e città sono coinvolti in un evento, maggiore è il rischio che deve essere valutato e gestito ”, ha osservato il dott. Harcourt.

I CEO di 12 membri a pieno titolo dell’ICC e tre rappresentanti associati hanno confermato il loro pieno impegno a lavorare in partnership per affrontare le sfide che lo sport dovrà affrontare nelle prossime settimane e mesi.

Briefing del gruppo, Kevin Roberts, amministratore delegato di Cricket Australia, ospiti del prossimo World T20, ha dichiarato: “Cricket Australia sta lavorando a stretto contatto con l’ICC, il Comitato Organizzatore Locale e il governo australiano, quindi abbiamo una comprensione completa di esattamente cosa sarà prendere in grado di giocare la Coppa del Mondo T20 maschile ICC 2020 in ottobre in Australia, come previsto.

“Stiamo anche esplorando congiuntamente tutte le altre opzioni in relazione alla messa in scena dell’evento e prenderemo le decisioni giuste al momento giusto in modo da poter ospitare una meravigliosa celebrazione di questo sport e mantenere tutti i soggetti coinvolti sani e salvi”.

È stato inoltre convenuto che il programma Future Tours (FTP) interrotto avrebbe dovuto essere rivisto collettivamente fino al 2023 al fine di riprogrammare quanto più possibile il cricket che è stato rinviato a causa dell’epidemia. Il futuro del World Test Championship e dell’ICC Men’s Cricket World Cup Super League si svolgerà in un secondo momento, quando vi sarà una maggiore comprensione dell’impatto del cricket che si è perso sulle competizioni.

Wasim Khan, CEO di PCB, ha dichiarato: “Non c’è mai stato un momento più importante per l’unificazione della nostra comunità globale di cricket e c’è stato un chiaro impegno da parte dei colleghi nella chiamata di oggi a lavorare nell’interesse collettivo del nostro sport”.

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments