Monday, June 1, 2020
Home Corona Virus I droni erano pronti per questo momento

I droni erano pronti per questo momento

I newyorkesi che passeggiano lungo l’East River all’inizio del mese scorso hanno alzato lo sguardo per vedere uno spettacolo inquietante: a drone misterioso affermando di rappresentare qualcosa chiamato “Task Force Voloneer Anti-Covid-19” che abbaia gli ordini ai pedoni sottostanti per mantenere le distanze sociali.

“Per favore, mantieni una distanza sociale di almeno sei piedi” intonò il drone, secondo un rapporto di Notizie dalla CBS, proseguendo con cupi avvertimenti, come “per favore aiutate a fermare la diffusione di questo virus” e “riducete il bilancio delle vittime e aiutate a salvare vite”.

Non era un drone della polizia. Era un drone vigilante o un cavaliere bianco aereo? Era amico o nemico?

Questa è una domanda molto rilevante sui droni in generale, che improvvisamente si trovano ovunque durante la crisi del coronavirus, assumendo qualsiasi numero di compiti umani mentre le persone si accovacciano al chiuso.

I droni hanno lavorato come agenti di polizia, svettando sopra il sponde della Senna a Parigi e nelle piazze di Mumbai, per pattugliare violatori del sociale.

Stanno consegnando forniture mediche in Ruanda e spuntini in Virginia. Stanno sorvolando la folla verso la Cina cerca febbri sotto.

Il coronavirus è stato devastante per gli umani, ma potrebbe benissimo rivelarsi un passo decisivo verso un’era drone profetizzata da tempo, quando i robot aerei iniziano a perdere la loro immagine orwelliana come strumenti di guerra e sorveglianza e diventano una caratteristica comune della vita quotidiana, fungendo da aiutanti e , forse presto, compagni.

Le origini della “Task Force Drone Volontaria Anti-Covid-19”, che si è rivelata essere il lavoro di un Appassionato di droni del Queens, potrebbero aver confuso i newyorkesi inizialmente, ma nella maggior parte delle città, non c’è dubbio su chi stia gestendo l’attuale pattuglia aerea. I funzionari delle forze dell’ordine nelle città di tutto il mondo hanno usato i droni per scansionare parchi, spiagge e piazze per i trasgressori che vagano negli spazi sicuri degli altri.

In Cina, i droni sono serviti da educatori o esecutori, a seconda del tuo punto di vista, avvisando i cittadini con avvertimenti inquietanti di gente sulle violazioni dei virus nelle voci robotiche dall’alto, come segnalato dalla CNN.

“Sì zietta, questo è il drone che ti parla”, disse un drone, parlando a una donna anziana in basso in un inquietante eco di megafono, secondo un video pubblicato da Global Times, un giornale controllato dallo stato. “Non dovresti andare in giro senza indossare una maschera.”

Global Times ha anche pubblicato un account di un altro drone. Una voce dall’alto castigava un bambino che scrutava verso il cielo mentre era seduto con un uomo che stava violando le regole della quarantena giocando a mahjong in pubblico: “Non guardare il drone, bambina. Chiedi a tuo padre di andarsene immediatamente. “

L’idea di un occhio governativo nel cielo non gioca sempre così bene negli Stati Uniti, dove la libertà personale è un precetto fondamentale preso molto sul serio in molte regioni.

“Covid19? Più come Covid-1984 ”, leggi un post Reddit recente su un filo sui droni della polizia che sorvolano accampamenti di senzatetto in città come Fort Worth e Chula Vista, in California, esplodendo con messaggi sulla prevenzione del coronavirus. “Sembra davvero di vivere in un romanzo distopico di fantascienza”, leggi un altro.

“Il drone ha sorvolato i progetti per una sciabola leggera?” un altro commentatore ha risposto. “Non tutto è una cospirazione.”

Ma la supervisione automatizzata può essere uno strumento schietto. Un drone di polizia schierato a Fairfield, in Connecticut, per monitorare le spiagge per il distanziamento sociale ha anche avvertito un gruppo di “minorenni” che sconfinano sul tetto di una scuola elementare locale, secondo un account di notizie.

“La grande preoccupazione è che la crisi del coronavirus normalizzerà i droni e li trincererà nella vita americana”, ha dichiarato Jay Stanley, uno specialista di privacy e tecnologia per A.C.L.U. “La paura è che molte di queste incursioni sulla libertà sopravvivranno alla crisi”.

Mentre un drone stesso è solo uno strumento, né intrinsecamente buono né cattivo, è uno strumento con poteri quasi illimitati per la sorveglianza, ha aggiunto Stanley. I droni possono essere equipaggiati con i cosiddetti razze per raccogliere informazioni da telefoni cellulari, telecamere per visione notturna, sensori GPS, radar, lidar (tecnologia di rilevamento laser per la creazione di mappe tridimensionali di un’area), nonché telecamere termiche e a infrarossi.

Abbastanza gente diffida dei droni che incidenti di “rabbia da drone” tra appassionati di droni e cittadini che non desiderano essere ripresi dall’alto siano diventati un evento normale, ha affermato Stanley. Una città del Colorado ha persino proposto un’ordinanza ironica nel 2014 che consente ai cittadini di farlo abbattere droni invadendo il loro spazio aereo, una proposta che era essa stessa abbattuto dalla F.A.A.

La resistenza ai droni di pattuglia pandemici non è stata limitata ai cani da guardia della privacy della sinistra politica. A destra, piace outlet Breitbart hanno anche notato che molti dei droni che sorvegliano le nostre città sono fabbricati in Cina, spesso da DJI, il il più grande produttore di droni al mondo, il cui quartier generale è a Shenzhen.

Alcuni funzionari repubblicani hanno sottolineato lo stesso punto.

“Utilizzando droni, donati da una società cinese, per spiare gli americani durante il #coronavirus pandemia?” leggi un tweet dall’arbitro House Judiciary Republicans account. “Non sembra una buona idea.”

I droni hanno altri usi oltre allo snooping, ovviamente. Si sono intensificati (o schizzati alle stelle) come blaster di virus aerei, con autorità in paesi di tutto il mondo – Cina, Dubai, Indonesia, Francia, così come gli Stati Uniti, usandoli per disinfettare le strade della città.

(Sta a te decidere se i droni governativi che spruzzano città per agenti patogeni sembrano inquietanti.)

I droni stanno anche svolgendo ruoli cruciali in prima linea nella medicina che potrebbero essere descritti come umanitari … se fossero stati eseguiti da umani.

“Questo è il momento in cui l’industria dei droni riesce a mostrare cosa può fare”, ha dichiarato Miriam McNabb, direttore di Dronelife, un sito di notizie del settore e il C.E.O. di Job for Drones, un mercato online di servizi di droni. “Cose come la consegna di droni sono applicazioni salvavita che stanno cambiando la percezione delle persone sui droni”.

Teleferica, una start-up con sede a San Francisco fondata nel 2014 che trasporta in aereo droni di forniture mediche e traghetti da oltre 1.000 ospedali in Ghana e Ruanda, sostituendo la necessità di un contatto diretto.

I droni ad ala fissa di Zipline hanno già effettuato 30.600 consegne di prodotti medici in quei paesi sin dall’inizio della pandemia, ha detto la società: ultimamente consegnando farmaci antitumorali, ad esempio, a pazienti in villaggi remoti che non sono in grado di viaggiare in centri oncologici a causa di quarantena.

“Zipline sono gli eroi della consegna dei droni”, ha detto la signora McNabb. “In alcune parti del Ruanda, dove le infrastrutture stradali non supportano la consegna, sono tre giorni sul retro di una moto o 15 minuti di drone.”

Negli Stati Uniti stanno finalmente offrendo anche articoli di consumo più quotidiani, come sognava Jeff Bezos di Amazon.

“I maggiori eventi mondiali possono alterare i cicli di sviluppo tecnologico, causandoli ad accelerare o rallentare”, ha affermato Richard Yonck, fondatore di Consulenza futura intelligente a Seattle ed ex membro del consiglio di amministrazione della Associazione di futuristi professionisti. “Lo stiamo vedendo ora con droni e altre automazioni in risposta alla pandemia. C’è una spinta a sviluppare nuovi strumenti in grado di ridurre l’esposizione delle persone al virus. Cosa possiamo automatizzare e di quanto?

“Naturalmente, questo potrebbe anche accelerare le future perdite di posti di lavoro”, ha detto, “che è qualcosa che dovremmo affrontare in futuro.”

Un martedì sera di aprile è volata una compagnia chiamata Verge Aero 140 droni illuminati nel cielo sopra l’Università della Pennsylvania. I droni si sono esibiti come punti di luce sincronizzati mentre formavano cuori giganti, croci mediche e bandiere americane, nell’ambito delle campagne #PhillyShinesBlue e #LightItBlue globali in onore dei professionisti della sanità e di altri lavoratori essenziali.

Questo equivalente del 21 ° secolo di uno spettacolo pirotecnico era un caso di droni che servivano per elevare, al contrario, sai, semplicemente sollevare – o spruzzare, o lanciare missili, o cogliere posti di lavoro umani in un’economia in cui la disoccupazione si avvicina Grandi livelli di depressione.

“I droni vendono questa idea di vuoto, questa mancanza di vita meglio di ogni altra cosa”, ha detto Dexter Kennedy, 29 anni, fotografo di droni a Hoboken, New Jersey, che ha girato riprese aeree di strade abbandonate a Filadelfia, così come le passerelle vuote di Atlantic City e Jersey City durante il blocco.

“Ti alzi 100 piedi e puoi davvero vedere il quadro generale”, ha detto Kennedy. “Una passerella che normalmente contiene migliaia di persone è completamente vuota. Tutte le giostre sono vuote. La ruota panoramica non si muove. Puoi vedere i motivi della griglia della strada, ma nessuno è fuori. Sembra un film di apocalisse. “

Mr. Kennedy, 29 anni, è anche direttore delle operazioni di volo presso Flying Monster, una compagnia di produzione di droni che ha girato filmati per numerosi spettacoli televisivi e film, tra cui “Watchmen”, “Mr. Robot “e l’imminente” West Side Story “di Steven Spielberg e Tony Kushner.

Il signor Kennedy vede una grande espansione dei dazi sui droni a Hollywood, nel caso in cui le produzioni sospese riprendano con nuove misure di allontanamento sociale in atto. I droni possono eseguire lo scouting della posizione in remoto, ha detto, minimizzare la necessità per i membri dell’equipaggio di condividere le apparecchiature della telecamera e persino consentire a un regista di orchestrare scene aeree da casa, con un feed remoto.

“Fino a questo punto, i droni sono stati un po ‘un lusso per Hollywood”, ha dichiarato Kennedy. “Ora penso che stiano entrando nella categoria” necessità “.”

Man mano che i droni avanzano nella fabbrica dei sogni di Hollywood, possono anche insinuarsi ulteriormente nella nostra immaginazione.

L’abbiamo visto prima. Mentre l’era della robotica iniziava a metà del XX secolo, la cultura popolare sfornò robot simpatici e umanoidi, come il Rosey la cameriera robot nel programma televisivo degli anni ’60 “The Jetsons”, o il robot in “Perso nello spazio,” che ha contribuito a rendere una nuova tecnologia inquietante amichevole e accessibile.

Il boom dell’industria dei droni durante la pandemia arriva a un punto in cui i droni erano già pronti a insinuarsi così tanto nelle nostre vite quotidiane che i tecno-futuristi si agitano “Smog robot“- i droni come una nuova forma di inquinamento dell’aria.

Gli sviluppatori hanno creato droni come compagni di jogging, abbaiando incoraggiamento al sudore intriso, e un giorno, forse, pet sitter, se un brevetto IBM viene realizzato. Droni con sentimenti umani, nel frattempo, sono un bavaglio in esecuzione in The Onion, come con titolo recente “NOI. Sostiene che Drone stava facendo affari propri nel suo cammino verso la Chiesa quando l’Iran l’ha attaccato da nessuna parte. “

Se e quando la pandemia dovesse mai finire, potremmo sviluppare una parentela inimmaginabile con i nostri assistenti aerei, proprio come abbiamo fatto con altri tipi di robot.

Concesso, ha detto, il mercato ha mostrato scarso interesse per i robot che non svolgono compiti preziosi. “Non è sufficiente che un robot sia carino o stimolante, deve risolvere un problema prima che le persone si innamorino”, ha affermato Wilson.

Una volta che il robot, tuttavia, “la mente umana troverà un modo per includerlo nel panorama delle nostre vite”, ha detto, proprio come alcuni dipendenti del supermercato hanno attaccato occhi carini e googly sui robot di inventario che lavorano a fianco.

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments