Friday, December 4, 2020
Home Corona Virus I mercati azionari saltano sulle speranze di recupero: aggiornamenti in tempo reale

I mercati azionari saltano sulle speranze di recupero: aggiornamenti in tempo reale

Impennata del mercato globale nelle speranze di ripresa.

I mercati globali sono balzati martedì sulle rinnovate speranze di recupero del coronavirus, poiché i governi di tutto il mondo hanno pianificato passi per un ritorno alla vita normale e al lavoro dopo lo scoppio.

Le azioni di Tokyo sono aumentate di oltre il 2 percento a mezzogiorno, portando gli ampi guadagni nella regione Asia-Pacifico. Anche altri tipi di investimenti mostrano un ottimismo rally. I prezzi delle obbligazioni del Tesoro USA sono diminuiti, facendo aumentare i rendimenti. I prezzi del petrolio sono aumentati sui mercati a termine.

I mercati a termine hanno suggerito che Wall Street aprirà più dell’1 percento più tardi martedì, dopo essere stato chiuso lunedì per il Memorial Day. Anche i mercati europei avrebbero dovuto aprirsi in generale.

Gli investitori hanno scrollato le spalle notizie negative come l’aumento delle tensioni tra gli Stati Uniti e la Cina e la combustibile situazione politica a Hong Kong. Invece, si sono concentrati sui leader giapponesi che hanno gradualmente sollevato le misure di emergenza lì, mentre anche i leader europei si sono mossi per allentare le restrizioni.

Negli Stati Uniti, le immagini hanno mostrato che le aree pubbliche si riempivano di persone nonostante le preoccupazioni per lo scoppio mentre gli americani celebravano la vacanza, indicando il forte desiderio di tornare alla normalità. La Casa Bianca ha lanciato un piano per i test del coronavirus che avrebbe spostato gran parte del carico sui singoli stati.

Il dipartimento dei trasporti ha dichiarato venerdì scorso che avrebbe consentito a 15 compagnie aeree di fermare i voli verso circa 60 città per lo più di piccole e medie dimensioni, sebbene nessuna delle destinazioni possa perdere completamente il servizio.

Le destinazioni si trovano principalmente nei mercati secondari, dove le compagnie aeree hanno affermato che la domanda di voli è scarsa o che potrebbe essere servita da altri aeroporti vicini.

American Airlines, ad esempio, avrebbe potuto smettere di volare verso un aeroporto di Worcester, Massachussets, che si trova a poco più di un’ora d’auto dall’aeroporto internazionale di Boston Logan. Sarebbe anche permesso di smettere di volare verso Aspen e Eagle, Colo.

Delta Air Lines sarebbe in grado di interrompere il servizio per Erie, Pennsylvania; Flint, Mich .; Lincoln, Neb .; e Williston, N.D., tra gli altri. United Airlines sarebbe in grado di fermare i voli per Fairbanks, in Alaska; Kalamazoo, Mich .; Myrtle Beach, S.C .; e altri.

La decisione è radicata nello stimolo federale approvato a fine marzo, noto come CARES Act. Ai sensi di tale legge, qualsiasi compagnia aerea che ha ricevuto assistenza federale, compresi tutti i principali vettori, è tenuta a mantenere un numero minimo di voli verso località che aveva servito prima che la pandemia cancellasse praticamente tutta la domanda di viaggi aerei. Ma la legge ha anche permesso al dipartimento dei trasporti di concedere eccezioni, cosa che ha fatto regolarmente per settimane.

L’agenzia ha detto che avrebbe esaminato eventuali obiezioni o commenti sulla sua decisione presentata prima delle 17:00. giovedì prossimo.

Nel pomeriggio del 14 maggio, Joanne Patten si è seduta al suo computer nella sua casa di Houston e ha effettuato una chiamata Zoom con il suo datore di lavoro, WW International, la società precedentemente nota come Controllori del peso.

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments