Thursday, August 6, 2020
Home Corona Virus Il segretario stampa di Trump mostra uno dei suoi assegni in un...

Il segretario stampa di Trump mostra uno dei suoi assegni in un dettaglio troppo piccolo

WASHINGTON – È una storia piacevole che gli addetti stampa del presidente Trump hanno goduto negli anni: l’annuncio trimestrale di cui l’agenzia governativa Mr. Trump ha scelto di essere il fortunato destinatario del suo stipendio, un modo semplice per mostrare al presidente che si attiene al suo La campagna 2016 si impegna a rinunciare al suo stipendio di $ 400.000 e donarlo.

In passato, l’assegno da $ 100.000 di Mr. Trump è stato versato all’iniziativa della Small Business Administration per aiutare gli imprenditori veterani, all’Ufficio del chirurgo generale per combattere l’epidemia di oppioidi e all’Istituto Nazionale per l’abuso di alcol e l’alcolismo, tra gli altri posti.

Ma venerdì, Kayleigh McEnany, il segretario alla stampa della Casa Bianca, non ha rivelato solo che il presidente stava inviando il suo stipendio al Dipartimento della sanità e dei servizi umani per aiutare a “sostenere gli sforzi intrapresi per affrontare, contenere e combattere il coronavirus”.

Ha anche mostrato il conto bancario privato del presidente e i numeri di routing.

L’assegno da $ 100.000 che ha tenuto come un oggetto sembrava essere un vero assegno da Capital One, completo dei dettagli pertinenti. La Casa Bianca non ha immediatamente risposto a una richiesta di commento, ma un funzionario dell’amministrazione ha affermato che i controlli falsi non sono mai stati utilizzati nel briefing.

Per un civile medio, tali informazioni potrebbero essere utilizzate per prelevare o depositare denaro, effettuare acquisti online o hackerare un account.

“Non è una buona pratica condividere tali informazioni pubblicamente”, ha affermato Eva Velasquez, presidente e amministratore delegato del Centro risorse per il furto di identità. “Se non disponi di protezioni, esistono schemi e modi sofisticati in cui qualcuno potrebbe accedere a quei fondi conoscendo l’account, il numero di instradamento e la persona a cui appartiene.”

La signora Velasquez ha affermato che una banca era quasi certa di disporre di protezioni aggiuntive sul conto di una persona di alto profilo come il presidente. Il signor Trump, ha detto, non avrebbe potuto essere hackerato a causa delle fotografie che successivamente sono circolate online venerdì sera suggerendo che sembrava essere un vero assegno.

Ma ha detto che l’immagine della signora McEnany che mostrava le informazioni personali del signor Trump davanti alle telecamere ha inviato un messaggio in merito. “Questa è una di quelle situazioni in cui dare l’esempio è molto importante”, ha detto Velasquez. “È molto importante che la persona media capisca che questa non è una buona pratica.

Mike Chapple, professore di insegnamento delle tecnologie informatiche all’Università di Notre Dame, ha affermato che l’apparizione ha mostrato perché grandi controlli promozionali sono stati utilizzati per le apparizioni televisive. “Non sono solo una bella proposta sul palco, ma omettono anche le informazioni sensibili dell’account che normalmente compaiono in fondo al controllo”, ha detto. “Il resto di noi dovrebbe giocare al sicuro e mantenere i nostri numeri di conto per noi.”

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments