Wednesday, November 25, 2020
Home Corona Virus In mezzo a un mare di buoni, Road Scholar offre denaro contante

In mezzo a un mare di buoni, Road Scholar offre denaro contante

I viaggi e la pianificazione dei viaggi vengono interrotti dal diffusione mondiale del coronavirus. Questa colonna esamina le aziende e le organizzazioni che si sono distinte in questo periodo.

Troppo spesso nella pandemia, ai viaggiatori in cerca di rimborsi per le vacanze che sono stati costretti a cancellare viene invece offerto il credito per un viaggio futuro, che lo voglia o no. Quando la sezione viaggi del New York Times ha chiesto ai lettori di presentare le loro storie di annullamento dei viaggi, centinaia di messaggi e-mail sono stati inviati da clienti frustrati che stavano cercando di recuperare i loro soldi ma non sono stati in grado di farlo. Un lettore ha anche fatto la ricerca per citare quale legge riteneva che il suo fornitore di viaggi avesse infranto.

Una luce intensa nel mare di missive frustrate è Road Scholar, un’organizzazione di viaggi senza scopo di lucro con sede a Boston che offre viaggi educativi per viaggiatori dai 50 anni in su. Road Scholar ha iniziato 45 anni fa come Elderhostel, offrendo lezioni non a credito in una manciata di università in cui i partecipanti alloggiavano in dormitori per studenti. Road Scholar ora ha 420 dipendenti e organizza 5.500 viaggi all’anno per oltre 100.000 partecipanti in tutto il mondo. Due lettori, uno in programma per la Corea del Sud e un altro in Grecia, hanno scritto in che modo Road Scholar ha agito in modo proattivo, rapido e generoso per offrire loro un rimborso completo.

Ecco come ha fatto l’azienda.

Carol Christensen di San Jose, in California, che è “più vicino agli ottanta che ai settanta”, aveva programmato di accompagnare cinque amici in un programma di Road Scholar nelle isole greche a partire dal 6 aprile. Con la notizia della diffusione della pandemia, il gruppo ha discusso dell’annullamento. La signora Christensen, che aveva partecipato a tre precedenti viaggi di Road Scholar, decise di aspettare e vedere cosa avrebbe fatto l’organizzazione.

All’inizio di marzo, la sig.ra Christensen ha ricevuto un’e-mail in cui si diceva che il viaggio in Grecia era spento e che è stata accolta con favore per un credito di viaggio futuro o un rimborso completo. “Non ho dovuto fare altro da parte mia oltre a rispondere ad alcune domande”, ha detto, notando che la sua carta di credito è stata rimborsata per il pagamento finale e che è arrivato un assegno per il deposito che aveva pagato in precedenza. “Hanno persino rimborsato il costo dell’assicurazione di viaggio.”

James Moses, presidente di Road Scholar, ha dichiarato in un messaggio di posta elettronica che la prima responsabilità per il non profit è verso i suoi viaggiatori. Mentre la situazione è estremamente difficile dal punto di vista finanziario, Moses crede che la comunità “ci starà accanto se li sosteniamo”.

Moses ha dichiarato che durante i suoi 40 anni con la compagnia, i programmi di Road Scholar sono stati interrotti da sconvolgimenti economici, catastrofi naturali e focolai di malattie. Dopo gli attacchi terroristici dell’11 settembre, Road Scholar ha creato un piano di risposta alle emergenze e lo ha riattivato quest’anno, con squadre incaricate di comunicare con i viaggiatori, concentrarsi sulla logistica, monitorare la situazione sul campo e tenere traccia delle informazioni provenienti da agenzie governative e altre fonti. Oltre a comunicare con i futuri partecipanti al viaggio, l’azienda ha aiutato 670 viaggiatori in 25 paesi a tornare a casa prima del previsto.

Anche aspettare una decisione di cancellazione può provocare ansia. Gayle Mindes ha versato un deposito di $ 250 nel giugno del 2019 per un viaggio in Cina per questo agosto. Il residente di Chicago ha chiesto un rimborso, ma Road Scholar ha cancellato solo i viaggi fino a luglio e sta ancora considerando i suoi viaggi ad agosto. La compagnia ha dichiarato che la signora Mindes può trasferire il suo deposito su un altro viaggio, o se il viaggio viene annullato, una decisione che probabilmente verrà presa a metà giugno, la signora Mindes riceverà indietro il suo deposito.

“Dicono che stanno seguendo C.D.C. linee guida, ma penso che ci siano prove sufficienti che un gruppo ad alto rischio non dovrebbe viaggiare “, ha detto.

Con il suo status di organizzazione senza scopo di lucro, Road Scholar ha un cuscino che gli operatori dei viaggi commerciali non hanno. Nel corso degli anni ha ricevuto donazioni deducibili dalle tasse che aiutano a compensare la pianificazione del viaggio, aiutare i viaggiatori a basso reddito e fornire sovvenzioni ai caregiver familiari. Road Scholar è ora in fase di lancio una campagna di crowdfunding chiedere alla sua comunità di aiutare l’organizzazione durante la pandemia.

“Esistiamo per ispirare e responsabilizzare le persone anziane”, ha dichiarato Moses, non per realizzare profitti per un azionista. Quando è iniziata l’interruzione del viaggio, Moses ha dichiarato di aver inviato una serie di “principi guida” ai suoi dipendenti. La prima istruzione è stata “essere gentili con le persone che stanno chiamando, riconoscere la loro paura e ansia e fare tutto il possibile per aiutarli”, ha detto.

L’organizzazione sta pagando i leader del gruppo i cui viaggi sono stati annullati e sta lavorando con altri fornitori per ottenere rimborsi o crediti per le attività di viaggio non utilizzate.

Due terzi degli attuali clienti di Road Scholar sono viaggiatori di ritorno, secondo la compagnia, compresi alcuni che hanno partecipato a più di 25 viaggi. “I partecipanti costruiscono relazioni intense perché sono insieme a queste esperienze di apprendimento olistico” e tornano con un senso di appartenenza, ha affermato Moses.

Ken Gallagher, un pensionato di Bartlesville, in Oklahoma, ha partecipato a 10 viaggi di Road Scholar negli Stati Uniti, in Europa e in Asia. È un cliente abituale, ha affermato, grazie alle esperienze dei programmi, ai docenti locali e alla compagnia di altri viaggiatori curiosi. Ha anche detto che quando le cose vanno male, come gli orari delle compagnie aeree non corrispondenti, l’organizzazione lo fa bene.

Dal guardare le notizie, si aspettava che il suo viaggio di aprile in Corea del Sud venisse cancellato, ma quando ricevette una chiamata personale da Road Scholar appena un giorno dopo che i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie avevano messo in guardia dal viaggio non essenziale lì, rimase colpito dal efficienza dell’organizzazione.

“Si assumono davvero la responsabilità di tutto ciò che fanno”, ha dichiarato Gallagher.

A Gallagher fu offerto un rimborso completo, inclusa la tariffa dell’aereo che aveva prenotato tramite Road Scholar. Ha optato invece per mettere i soldi per un viaggio in agosto in Europa per cui aveva firmato con sua moglie, che spera non verrà cancellato, oltre a un viaggio futuro.

Circa la metà dei quasi 22.000 partecipanti al viaggio che sono stati colpiti dalle cancellazioni da marzo a maggio, hanno optato per “applicare le loro lezioni a un programma futuro” nei prossimi tre anni, secondo la compagnia.

Alcuni partecipanti stanno evitando il rimborso come gesto di buona volontà, ha affermato Moses. Per altri, “C’è una sensazione di anticipazione quando sai che stai andando in viaggio”, qualcosa su cui le persone vogliono aggrapparsi adesso.

Mentre l’organizzazione ha offerto un dolcificante da $ 200 per la signora Christensen per prendersi il merito per un viaggio futuro, la situazione sanitaria globale ha messo il suo viaggio in pausa per il momento.

“Fino a quando non c’è un vaccino, o questa cosa è davvero respinta o curabile, non ho intenzione di viaggiare all’estero”, ha detto, “Sono nella categoria ad alto rischio, quindi penso che sarà almeno un anno finché non andrò di nuovo all’estero. “

Tuttavia, si sente grata per la situazione in cui si trova. Ha amici che hanno ricevuto crediti da viaggi cancellati organizzati attraverso altre compagnie, mentre Road Scholar, per le sue esigenze, era “esemplare”.

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments