Tuesday, October 20, 2020
Home Divertimento Hollywood Incontra l'astronauta a bordo della missione SpaceX - News Hat

Incontra l’astronauta a bordo della missione SpaceX – News Hat

Controllo da terra al maggiore … Bob. SpaceX sta per inviare due astronauti della NASA alla Stazione Spaziale Internazionale, quindi conosci Robert “Bob” Behnken, uno degli uomini che fanno la storia oggi.

Per gli appassionati di spazio, il 27 maggio 2020, sarà un epico giorno. Contrassegnerà la prima volta che gli Stati Uniti hanno lanciato i propri astronauti nello spazio dalla fine del programma Space Shuttle nel 2011. Sarà anche la prima volta che un’azienda privata – SpaceX, fondata da Elon Musk – invia un veicolo spaziale con equipaggio nell’orbita terrestre. L’onore di questo primo lancio con sede negli Stati Uniti in quasi un decennio va a Douglas Hurley, 35 e Robert Behnken, 49. Sono i due astronauti della NASA che sono stati addestrati a pilotare la capsula Crew Dragon, spinta dal razzo Falcon 9, alla Stazione Spaziale Internazionale. Se tutto va bene, questo potrebbe inaugurare una nuova era spaziale, che ispira meraviglia ed eccitazione alle nuove scoperte scientifiche. Il decollo è previsto per le 16:30 EST, quindi prima del lancio, ecco cosa devi sapere su Robert Louis “Bob” Behnken.

1. “Major Bob” è in realtà un colonnello. E un dott. Quindi è il dottor Bob. Nato a St. Ann, Missouri, Bob è cresciuto a Maryland Heights. Ha conseguito la laurea in ingegneria meccanica e fisica presso la Washington University di St. Louis, secondo la sua NASA bio. Si è laureato in Ingegneria Meccanica presso la Caltech e ha conseguito il dottorato di ricerca. nella materia nel 1997. Tra la sua carriera universitaria e quella di laurea, Bob era uno studente ROTC dell’Aeronautica. È stato assegnato a entrare in servizio attivo dell’aeronautica dopo la scuola di specializzazione, lavorando come direttore tecnico e ingegnere dello sviluppo, prima di frequentare la U.S. Air Force Test Pilot School. Come pilota di prova, ha pilotato gli aerei F-22, F-15 e F16. Ciò ha dimostrato di avere le cose giuste ed è stato selezionato come candidato astronauta dalla NASA nel 2000.

2. Bob è stato nello spazio prima. L’esperienza di Bob e Doug sarà essenziale per questo volo, ed entrambi i piloti hanno già varcato la soglia verso il grande sconosciuto. In effetti, Bob è stato nello spazio due volte prima. Ha fatto parte della missione STS-12 del 2008 che ha consegnato forniture alla Stazione Spaziale Internazionale. Bob era anche in missione STS-130 presso la ISS. In entrambi i viaggi, prese parte a tre passeggiate nello spazio.

REX / Shutterstock

3. Ha molto in comune con il suo copilota. Sia Bob che Dough sono ex piloti militari che raggiunsero il grado di colonnello (Doug era solito volare per il Corpo dei Marines.) Entrambi furono accettati alla NASA nel 2000 al loro primo tentativo. Entrambi sono stati nello spazio prima di questo viaggio, ed entrambi sono padri per un ragazzo. Queste somiglianze – e la loro amicizia – hanno contribuito a questa missione.

“Una delle cose che è davvero utile per noi come equipaggio è la lunga relazione che Doug e io abbiamo avuto”, ha detto Bob all’inizio di maggio, secondo Il New York Times. “Siamo un po ‘al punto della nostra esperienza – che si tratti di volare nel T-38 o di eseguire una simulazione SpaceX o di avvicinarci e attraccare alla Stazione Spaziale Internazionale – dove noi, oltre a terminare le reciproche frasi, possiamo prevedere, quasi per linguaggio del corpo, quale sia l’opinione della persona o cosa faranno, quale sarà la loro prossima azione ”.

4. Vide le stelle negli occhi di sua moglie. Bob è sposato K. Megan McArthur, un astronauta della NASA e oceanografia. Inoltre è entrata a far parte della NASA nel 2000. Era membro della missione STS-125 per servire il telescopio spaziale Hubble. Lei e Bob si sono sposati nel 2009 e hanno un figlio di sei anni di nome Theo.

5. Potrebbe rimanere nello spazio per un lungo periodo di tempo. Se tutto procede come previsto, Bob e Doug voleranno per 19 ore alla Stazione Spaziale Internazionale. Tenteranno di attraccare intorno alle 11:39 di giovedì (28 maggio) e si uniranno al personale di bordo Chris Cassidy, Anatoli Ivanishin, e Ivan Vagner. Successivamente, Bob e Doug trascorreranno da uno a quattro mesi alla stazione, aiutando con le operazioni, prima di tornare sulla Terra, con uno schianto nell’Oceano Atlantico.

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments