Wednesday, November 25, 2020
Home Gli sport La BCCI "libererà" la pensione di Manoj Prabhakar 15 anni dopo la...

La BCCI “libererà” la pensione di Manoj Prabhakar 15 anni dopo la fine del suo divieto

Cricket

Manoj Prabhakar, ex tuttofare indiano, era stato allenatore in diversi incarichi da quando il suo divieto era terminato nel 2005.
Credito di immagine: archivio di notizie del Golfo

Dubai: Manoj Prabhakar, il controverso tuttofare indiano che è stato bandito per cinque anni dalla commissione indiana per il cricket per il suo presunto coinvolgimento nelle partite truccate insieme ad alcuni altri nomi di spicco, alla fine riceverà il suo benevolo ritrovato e mensile gratuito (equivalente della pensione) dopo un’attesa di 15 lunghi anni.

A conferma di questo a Gulf News durante un’intervista telefonica, Ashok Malhotra, presidente della Indian Cricket Association (ICA), ha affermato di aver ricevuto “garanzia” da parte di Sourav Ganguly, Presidente del Board of Control for Cricket in India (BCCI) . ” Dopo la fine del suo divieto nel 2005, Prabhakar è stato allenatore di diverse squadre statali come Delhi, Rajasthan, mentre era anche l’allenatore di bowling della squadra nazionale afgana. Questo dimostra che il BCCI non ha avuto altri dubbi sul suo coinvolgimento con il cricket “, ha detto Malhotra.

La vita era stata piuttosto frenetica per il 63enne Malhotra, un elegante battitore di ordine medio indiano e membro del team indiano Benson & Henson nel 1985, da quando è stato eletto a capo del corpo dei cricket – formato lo scorso anno a il mandato della Corte Suprema di occuparsi degli interessi dei giocatori di cricket. L’associazione, per inciso, faceva parte delle raccomandazioni dell’ex comitato Justice R.M.Lodha come parte delle riforme suggerite nel cricket indiano.

Abbiamo bisogno di artisti del calibro di Virat Kohli e Rohit Sharma per unirsi all’associazione affinché possa migliorare il numero di giocatori di cricket nel paese. I grandi del gioco nel nostro paese non sono venuti dall’alto, ma sono stati solo un prodotto del nostro ecosistema di cricket

– Ashok Malhotra, presidente della Indian Cricketers ‘Association

Per prima cosa, l’ICA è riuscita a raccogliere un corpus di 6,4 milioni di Rs, che comprende in gran parte i contributi dei suoi membri che includono alcune leggende del cricket indiano e ex cricket che soggiornano all’estero, per fornire un aiuto finanziario a 36 ex di prima classe cricket – che erano stati in una sorta di difficoltà finanziaria durante questo periodo di pandemia di COVID-19.

“Abbiamo chiesto domande ai giocatori di cricket che hanno giocato meno di 25 partite di prima classe, in quanto non saranno ammissibili per il fondo benevolo della BCCI. Per noi, anche se qualcuno ha giocato una partita di prima classe ha anche servito la causa del cricket indiano e alcuni di loro stanno davvero lottando per sopravvivere. L’importo che daremo potrebbe essere modesto ma è un piccolo passo nella giusta direzione “, ha detto Malhotra.

L’ICA ha classificato gli ex giocatori di cricket in tre categorie, in base alla loro fascia d’età e al reddito attuale, e pagherà loro un massimo di 100.000 Rs nella categoria A, 80.000 Rs e 60.000 Rs per B e C, rispettivamente.

” ‘Il consiglio di amministrazione dell’ICA ha davvero lavorato duramente per aumentare l’importo e devo ringraziare in particolare Anshuman Gaekwad, che ha fatto uno sforzo tremendo per mobilitare i fondi. Diversi sostenitori del cricket indiano come Sunil Gavaskar, Kapil Dev, Mohammad Azharuddin, Rahul Dravid si sono fatti avanti con i loro contributi, mentre una manciata di loro che ha contribuito non ha voluto alcun tipo di pubblicità “, ha detto Malhotra.

Guardando al futuro, l’esuberante Malhotra ritiene che il corpo dei cricket alzerà il tiro in modo che possano unirsi alla FICA (Federazione delle Associazioni internazionali di cricket). ” Non è abbastanza buono per servire solo la causa dei giocatori di cricket in pensione. Abbiamo bisogno di artisti del calibro di Virat Kohli e Rohit Sharma per unirsi all’associazione affinché possa migliorare il numero di giocatori di cricket nel paese. I grandi del gioco nel nostro paese non sono venuti dall’alto, ma sono stati solo un prodotto del nostro ecosistema di cricket. Abbiamo presentato quattro richieste dinanzi a Ganguly, il primo ex capitano ad essere il presidente della BCCI, e speriamo che vengano affrontati prima o poi “, ha aggiunto.

Carta della domanda dell’ICA

1. Raddoppiare la borsa per la pensione degli ex giocatori di cricket di prima classe (attualmente, solo il 54% delle entrate annue della BCCI viene speso per il fondo pensione).

2. L’importo dell’assicurazione medica può essere aumentato da Rs 500.000 a un milione o avere un’assicurazione di gruppo.

3. La famiglia o il dipendente del giocatore di cricket dovrebbero continuare a ottenere la pensione dopo la sua morte.

4. L’ammissibilità della pensione può essere ridotta da 25 partite di prima classe a 10 partite di prima classe.

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments