Sunday, October 25, 2020
Home Gli sport La leggenda inglese Teddy Sheringham afferma che Cristiano Ronaldo ha ancora molta...

La leggenda inglese Teddy Sheringham afferma che Cristiano Ronaldo ha ancora molta strada da fare

Teddy Sheringham

Teddy Sheringham
Credito di immagine: fornito

Dubai: l’ex attaccante dell’Inghilterra Teddy Sheringham ha predetto che un giocatore come Cristiano Ronaldo ha ancora molta strada da fare prima di affermarsi come uno dei grandi del calcio.

Parlando dell’undicesimo episodio del seminario online “È solo il calcio” ospitato da Chris Brown, il 54enne Sheringham ha insistito sul fatto che Ronaldo sta per raggiungere il picco della sua carriera come potente attaccante sia per il club che per il paese.

“Vi sono tutte le possibilità che Cristiano Ronaldo farà molta strada”, ha risposto Sheringham a una domanda posta da Gulf News durante il seminario online.

“Al momento, sta giocando ai massimi livelli e producendo un numero ridicolo di goal e stabilendo gli standard per il nostro sport”, hanno aggiunto l’ex attaccante del Tottenham e del Manchester United.

Ronaldo

Sheringham crede che Ronaldo abbia ancora molto da offrire

Coperto 51 volte per l’Inghilterra, Sheringham si è distinto per la sua longevità tanto quanto per la sua presenza letale di fronte all’obiettivo. Attualmente è l’undicesimo marcatore più alto nella storia della Premier League inglese con 146 gol a suo nome.

Detiene anche il primato di essere il giocatore più anziano in campo ad apparire in una partita EPL (a 40 anni e 272 giorni) e il giocatore più anziano a segnare in una partita della Premier League (40 anni, 268 giorni).

“C’è sempre il giocatore dispari che può farlo. Sono stato fortunato perché non ho avuto ferite gravi che mi hanno tenuto lontano durante la mia carriera da giocatore. A differenza di un giocatore esperto come Alan [Shearer], che a volte ha dovuto lottare per gli infortuni “, ha dichiarato Sheringham.

“Più invecchi, più è difficile competere contro ragazzi che sono 10 o 15 anni più giovani sul campo. Certo, ci saranno sempre dei mostri come Ryan [Giggs] o Ronaldo che prestano molta attenzione a tutto ciò che fanno, sia dentro che fuori dal campo. “

Sheringham si è ritirato dal calcio agonistico alla fine della stagione 2007-08 con Colchester United, all’età di 42 anni. Da allora ha continuato a gestire il club League Two Stevenage e Atletico Kolkata nella Super League indiana (ISL).

Sebbene allenato da alcuni dei grandi manager dei nostri tempi, Sheringham considera Terry Venables uno dei migliori capi con cui ha lavorato, mentre ha valutato molto bene l’attuale allenatore del Manchester City Pep Guardiola.

“Lavorare con Terry è stato come la ciliegina sulla torta per me. Ha sempre avuto modo di trovare modi diversi di affrontare un avversario in particolare. Era semplice nelle sue comunicazioni con i suoi giocatori. Ci ha dato varie opzioni su come trattare con la squadra opposta e ci ha lasciato per cambiare e adattarci a qualsiasi dei suoi “modi” nel corso della partita “, ha detto Sheringham.

1,1926120-3530819512

Sheringham è stato un attaccante prolifico durante i suoi molti anni nella massima serie inglese

“Il calcio è molto simile a una partita a scacchi. Si tratta di movimento e Terry ha avuto il modo di trasmettere tutto questo e molto altro a tutti e 11 noi in campo senza confondere nessuno di noi. ”

Dopo la sua carriera da giocatore, Sheringham è entrato in gestione e il suo primo appuntamento nel maggio 2014 è stato come allenatore offensivo con il suo club d’infanzia West Ham United. Un anno dopo, gli fu assegnato il suo primo ruolo da manager mentre si occupava della squadra della Lega Due, Stevenage in sostituzione di Graham Westley. Ma meno di un anno dopo, fu licenziato dal club che raccolse solo tre punti dalle precedenti otto partite.

“Ora è il momento di far capire agli altri come si gioca. Devo fare quello che Terry [Venables] e quello che Pep Guardiola sta facendo in questo momento con il Manchester City ”, ha dichiarato Sheringham.

“Credo che se voglio che qualcosa venga fatto nel modo giusto, devo farlo da solo invece di affidare a qualche altro membro dello staff tecnico di farlo per me. Per me, Pep è il miglior esempio che possiamo avere come allenatore che è letteralmente pratico nel suo lavoro. Questa è la sua passione e ci trascorre ogni momento. “

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments