Wednesday, September 30, 2020
Home Gli sport La massima sicurezza vince la Coppa saudita, la corsa di cavalli più...

La massima sicurezza vince la Coppa saudita, la corsa di cavalli più ricca del mondo

Maximum Security vince la principale gara da 20 milioni di dollari all’inaugurazione della Saudi Cup a Riyadh.
Credito di immagine: Twitter / Screengrab

Riyadh: Maximum Security si è assicurato il suo posto nella storia delle corse come primo vincitore della Coppa saudita da $ 20 milioni, la gara più ricca del mondo che si è tenuta all’ippodromo King Abdulaziz a Riyadh, mentre il Benbatl di Dubai ha mostrato molto cuore per finire un coraggioso terzo coraggioso.

La migliore star americana dello scorso anno, che è stata squalificata dopo aver vinto il Kentucky Derby del 2019 (per aver causato interferenze al secondo classificato), ha giustamente stabilito il record con una performance che contribuirà a cancellare i ricordi di quella decisione controversa preso dagli steward a Chruchill Downs.

Cavalcato con la massima fiducia dal fantino panamense Luis Saez, il puledro di quattro anni di capodanno ha trattenuto Midnight Bisou, vincitore del Pegasus World Cup Invitational Stakes (G1), il monte del fantino della Hall of Fame Mike Smith, per segnare un 3 / 4 vittorie in lunghezza.

Benbatl, un campione tri-continentale del Gruppo 1 che rappresenta la scuderia Godolphin di proprietà di Dubai, è rimasto in campo per terminare terzo, due lunghezze più indietro.

La massima sicurezza è stata superata nell’ultima curva del contest di 1.800 metri e trasferita all’interno da Sers mentre Midnight Bisou correva fortemente sulla ringhiera interna, una posizione che ricopriva quasi dall’inizio.

Risposta spontanea

Mentre il traguardo incombeva, Saez gli chiese di montare di più e la risposta fu spontanea.

Maximum Security ha acquisito il controllo della gara in pochi passi e, sebbene avesse bisogno di scavare in profondità, una vittoria storica non è mai stata messa in dubbio.

“È straordinario viaggiare in tutto il mondo in questo luogo e vincere una gara così prestigiosa”, ha dichiarato Saez.

“Questa vittoria è per la mia squadra, per i proprietari e per la mia gente a Panama, sono così felice. È solo un cavallo. “

Maximum Security si recherà quindi a Dubai nel tentativo di completare un’audace doppia gara vincendo la Coppa del Mondo di Dubai da 12 milioni di dollari (G1) al Meydan Racecourse il 28 marzo.

“Questo è sempre stato il piano”, ha dichiarato l’allenatore vincitore Jason Servis, che si è allenato dal 2001. “C’è un divario ragionevole tra le due gare, quindi non dovrebbe rappresentare un grosso problema.”

Riflettendo sulla vittoria della Saudi Cup, il Servis nato in West Virginia, ha dichiarato: “Questa, forse è la vittoria più grande della mia carriera. È sicuramente la più eccitante, dopo tutto è la gara più ricca.

All’inizio della serata, il vincitore della Coppa di Melbourne di Godolphin, Cross Counter, ha dovuto accontentarsi del quinto posto dietro il raider francese Call The Wild nel Longines Company Handicap da $ 2,5 milioni, la seconda gara più ricca della carta.

Il galoppatore di Charlie Appleby sembrava avere tutte le possibilità quando il campo si è trasformato in casa nella gara di 3.000 metri di erba, ma è stato catturato per la velocità mentre un quartetto di cavalli gli volava accanto.

Peslier, un maestro giudice del passo, si fece strada attraverso il gruppo in anticipo per trovare il divario che stava cercando, e una volta in chiaro lascia che Call of the Wild mostri la sua implacabile capacità di resistenza per una vittoria di 2 ½.

Tre speranze britanniche guidate dal Mekong addestrato da Jamie Osborne hanno inseguito il vincitore fino al traguardo, ma non sono riuscite a ridurre il divario. Il sempreverde Prince Of Arran, guidato dal fantino Godolphin James Doyle per l’allenatore Charlie Fellows, è arrivato terzo.

L’allenatore vincitore Freddy Head ha dichiarato: “Call the Wind ha mostrato quanto è bravo lì. È stato in grado di accelerare su quel terreno, di cui non ero sicuro.

“Rimane e ha molta resistenza e penso che stia ancora migliorando”.

Peslier ha aggiunto: “Sono molto contento del cavallo. È un cavallo del Gruppo 1 e hai bisogno di un cavallo del Gruppo 1 per partecipare a questa gara in Arabia Saudita .:

I cavalli di proprietà e addestrati del Bahrein hanno segnato grandi turbolenze nelle prime due gare di una carta da otto eventi.

Il primo di questi è stato consegnato dal ciclista olandese girovagato Adrie de Vries a bordo del trainer Lass Fawzi Port Lions, un outsider 40/1.

È stata la prima gara in assoluto ad essere disputata sul nuovo ippodromo di Riyadh e che shock ha provocato quando il grande Deirdre preferito è stato battuto al secondo posto nella Mohamed Yousuf Naghi Motors Cup per una distanza di 1 miglio 2½ furlong.

Il secondo shock della carta è stato ideato dall’incomparabile Frankie Dettori e dall’esterno 66-1 Dark Power nella STC 1351 Sprint Cup per oltre 1200 metri sul tappeto erboso.

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments