Friday, November 27, 2020
Home Corona Virus La poliomielite e il morbillo potrebbero aumentare a causa dell'interruzione delle campagne...

La poliomielite e il morbillo potrebbero aumentare a causa dell’interruzione delle campagne di vaccinazione nel mondo

Iscriviti per ricevere la nostra newsletter per posta con il meglio del New York Times.


La diffusa interruzione dei programmi di immunizzazione di routine in tutto il mondo durante la pandemia di coronavirus sta mettendo a rischio 80 milioni di bambini di età inferiore a uno a rischio di contrarre malattie mortali che possono essere prevenute dai vaccini, secondo un rapporto pubblicato il 22 maggio da l’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’UNICEF e Gavi, la Vaccine Alliance.

I gruppi hanno condotto sondaggi in 129 paesi poveri e di medio reddito e hanno scoperto che 68 di loro avevano interrotto i servizi di vaccinazione clinica e campagne di vaccinazione su larga scala in una certa misura.

Ad esempio, le iniziative di prevenzione del morbillo sono state sospese in 27 paesi, tra cui Ciad ed Etiopia, e i programmi di prevenzione della polio sono stati sospesi in 38 nazioni, tra cui il Pakistan e la Repubblica Democratica del Congo.

Molti esperti di sanità pubblica affermano di essere preoccupati che i decessi per malattie come colera, rotavirus e difterite possano superare di gran lunga quelli causati da COVID-19.

Il rapporto sottolineava gli avvertimenti sulla polio, che era stata recentemente praticamente sradicata, una vittoria conquistata duramente che ha portato a massicci programmi di immunizzazione che hanno vaccinato milioni di bambini.

Seth Berkley, CEO di Gavi, ha affermato che negli ultimi anni i paesi in via di sviluppo hanno fatto passi da gigante nell’immunizzare contro più malattie. Prima che scoppiasse la pandemia, in molti paesi c’erano più bambini protetti da vaccini contro le malattie prevenibili che mai.

“A causa di COVID-19, questo grande progresso è ora a rischio, ponendo il pericolo che riemergano malattie come il morbillo e la poliomielite”.

La ripresa dei programmi di immunizzazione è cruciale, non solo per prevenire ulteriori epidemie di malattie letali, ha affermato: “Assicurerà anche che abbiamo le infrastrutture necessarie per somministrare un potenziale vaccino COVID-19 su scala globale”.

A causa della pandemia, la Nigeria, che era sulla buona strada per ottenere la certificazione priva di virus della poliomielite naturale, ha dovuto annullare due campagne di vaccinazione contro la poliomielite in aree identificate in cui un totale di altrimenti sarebbe stato vaccinato. 37,6 milioni di bambini.

Le campagne nigeriane richiedevano agli operatori sanitari di andare porta a porta. “Non abbiamo potuto esporre i vaccinatori”, ha detto Anis Siddique, direttore delle vaccinazioni dell’UNICEF in Nigeria, sul perché i programmi sono stati sospesi.

Prima della pandemia di coronavirus, i casi di morbillo erano in aumento. Nel 2017, ci sono stati 7.585.900 casi stimati di morbillo e circa 124.000 morti, Secondo l’OMS. Nel 2018, l’ultimo anno per il quale sono stati raccolti dati internazionali, ci sono stati 9.769.400 casi stimati di morbillo e 142.300 decessi correlati.

Nel 2019, gli Stati Uniti hanno riportato 1.282 casi di morbillo, il più alto da oltre 25 anni.

“Prima di COVID-19, il morbillo si muoveva in tutto il mondo mentre le persone volavano”, ha dichiarato Frank Mahoney, esperto di immunizzazione ed epidemiologo medico presso Federazione internazionale delle società della Croce rossa e della Mezzaluna rossa. “Con sempre più bambini che diventano sensibili ad esso, potrebbe amplificare e diventare un grave problema internazionale”.

Henrietta Fore, direttore esecutivo dell’UNICEF, ha parlato dei terribili calcoli che i paesi devono fare per determinare come procedere. “Mentre le circostanze potrebbero richiederci di sospendere alcune iniziative di immunizzazione per ora”, ha affermato, “queste vaccinazioni dovrebbero essere riprese al più presto se non vogliamo rischiare di scambiare un focolaio letale con un altro”.

Jan Hoffman scrive sulla salute comportamentale e sulla legislazione sanitaria. I suoi argomenti potenti includono oppioidi, vaping e adolescenti. @JanHoffmanNYT

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments