Wednesday, September 30, 2020
Home Gli sport La Premier League presenta proposte concrete per finire la stagione: Rapporto

La Premier League presenta proposte concrete per finire la stagione: Rapporto

File foto: Javier Manquillo del Newcastle United, a sinistra, e Jack Cork di Burnley combattono per la palla durante la loro partita di calcio della Premier League inglese a St James ‘Park, Newcastle, Inghilterra, 29 febbraio 2020.
Credito di immagine: AP

Londra: la Premier League inglese sta osservando una ripresa della stagione l’8 giugno, a porte chiuse a causa della pandemia di coronavirus, e raggiungendo l’apice il 27 luglio, secondo il Times.

Il documento afferma che i capi di calcio, insieme ad altri organi di governo dello sport, hanno tenuto colloqui con il governo britannico su quando possono riprendere e solo “motivi approvati”.

La Premier League ha 92 partite rimaste da quando ha sospeso la stagione il 13 marzo con il Liverpool straziantemente vicino al loro primo titolo EPL.

Il Times afferma che i capi della Premier League hanno condiviso la loro idea “Riavvio del progetto” con gli azionisti la scorsa settimana.

Le partite si sarebbero giocate a porte chiuse – un massimo di 400 persone avrebbero dovuto partecipare, compresi i media, anche se solo se avessero avuto un risultato negativo per il virus – e in stadi selezionati per limitare lo stiramento delle risorse limitate dei servizi medici.

Saranno introdotte strutture per il cambio extra per garantire che esistessero misure di allontanamento sociale mentre i giocatori dovrebbero presentarsi per allenarsi individualmente e già nel loro kit.

Hanno anche suggerito il 22 agosto come data di inizio della campagna 2020/21.

Il principale punto critico, tuttavia, rimane la mancanza di test disponibili.

Se la stagione non fosse in grado di riprendere – il campionato olandese è stato abbandonato senza promozione o retrocessione venerdì – sarebbe un incubo finanziario per i club.

Le misure adottate per alleviare parte di ciò hanno visto il collegamento EPL con DLA Piper – uno studio legale che in passato ha fornito consulenza su accordi sui diritti TV per la lega – su un fondo di prestito di emergenza, con un massimo di # 10 milioni ($ 12,4 milioni) per club.

Alcuni club hanno adottato misure concordate con i propri giocatori per alleggerire l’onere finanziario.

Southampton, West Ham United, Sheffield United e Watford hanno concordato i rinvii con le squadre della prima squadra, mentre la maggior parte dei giocatori dell’Arsenal ha concordato una riduzione del salario del 12,5%.

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments