Monday, September 28, 2020
Home Corona Virus La settimana degli affari: impossibile salvare i lavori

La settimana degli affari: impossibile salvare i lavori

Benvenuti in una strana domenica di Pasqua. Ecco cosa devi sapere per la settimana a venire, poiché la pandemia di coronavirus continua a devastare l’economia globale e devastare i posti di lavoro. Spero che tutti voi facciate qualcosa di normale oggi. Ma soprattutto, stai al sicuro. – Charlotte Cowles

Immagine
Credito…Giacomo Bagnara

Altri 6,6 milioni di americani hanno presentato nuove richieste di disoccupazione la scorsa settimana, portando il numero totale di persone che hanno perso il lavoro a marzo e nei primi giorni di aprile a un record record di 16 milioni e contando. Questo è quasi il doppio delle perdite nette di posti di lavoro per l’intera recessione del 2007-9 e porta il tasso di disoccupazione a oltre il 13 percento, vicino al territorio dell’era della depressione. Cosa si può fare? Il Congresso sta negoziando nuove leggi che incanalerebbero più aiuti alle piccole imprese che sono state danneggiate dal virus, dal momento che il recente pacchetto di stimolo sta già per scadere. Ma il conto è bloccato perché i democratici vogliono aggiungere miliardi in più in finanziamenti per ospedali e governi locali, che sono anche disperatamente ridotti.

Mentre i legislatori litigavano, la Federal Reserve ha lanciato il proprio pacchetto di aiuti giovedì scorso, promettendo di pompare $ 2,3 trilioni di dollari nell’economia attraverso nuovi programmi di prestito ampliati. A differenza degli sforzi di salvataggio del governo federale, che hanno enfatizzato gli aiuti alle piccole imprese, il piano della Fed mira ad aiutare le medie e grandi aziende che non si qualificano per molti altri prestiti di emergenza. Queste nuove e ampie misure sono tra le più grandi (e più costose) che la Fed abbia mai preso per rafforzare l’economia e superare di gran lunga qualsiasi azione intrapresa durante la crisi finanziaria del 2008.

I creatori dello strumento di videoconferenza Zoom non si aspettavano mai che la loro tecnologia diventasse una pietra miliare della vita americana. Ora, oltre alla sua funzione originale (chiamate di lavoro), Zoom viene utilizzato per organizzare matrimoni online, cene Seder, servizi pasquali e innumerevoli altre riunioni remote. Ma l’afflusso di utenti ha rivelato grandi buchi nella sicurezza dello strumento. Inserisci “Zoombombing” – quando gli hacker dirottano videoconferenze e molestano i partecipanti con porno o altre immagini grafiche. Facendo fatica a risolvere i suoi problemi di privacy, Zoom ha formato un consiglio speciale di esperti di sicurezza delle informazioni di altre società per aiutare a mettere in atto pratiche migliori. Anche assunto Alex Stamos, ex responsabile della sicurezza di Facebook, come consulente.

Immagine
Credito…Giacomo Bagnara

A parte lo stoccaggio di carta igienica e cibi spazzatura, gli americani non sono in vena di fare acquisti in questi giorni. I rivenditori del paese segnalano le loro vendite per marzo questo mercoledì, e si prevede che i numeri mostreranno il peggior calo da quando il governo ha iniziato a raccogliere dati sulla vendita al dettaglio nel 1992. La maggior parte dei rivenditori si sta riprendendo mentre il virus ha paralizzato le catene di approvvigionamento e ha praticamente cancellato la domanda di “non essenziali” acquisti. Ma alcuni – come i negozi di alimentari – possono vedere grandi guadagni.

Solo pochi mesi fa, la start-up per il noleggio di case Airbnb è stata di grande successo nel settore dei viaggi. Ora, è solo un altro business che vaga nella pandemia. Airbnb stava pianificando di diventare pubblico entro la fine dell’anno, unendosi alla pletora di “unicorni” tecnologici che lo hanno fatto nel 2019 (alcuni con risultati contrastanti, come Uber). Ma ora quella traiettoria sembra incerta, per non dire altro. La società ha abbassato la sua valutazione interna a $ 26 miliardi (da un precedente massimo di $ 31 miliardi). E come molti dei suoi fratelli della Silicon Valley, sta accumulando liquidità per superare la tempesta – ha recentemente raccolto $ 1 miliardo di nuovi finanziamenti.

In una riunione di emergenza della scorsa settimana, l’Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio e altri importanti produttori di petrolio, tra cui la Russia, hanno raggiunto un accordo provvisorio per ridurre temporaneamente la produzione di petrolio di circa il 23 percento, ponendo fine a una guerra dei prezzi lunga una settimana che ha rovinato il mercato petrolifero. Ma anche se l’accordo sarà concluso nei prossimi giorni, non aspettarti che i prezzi del petrolio inizieranno a salire presto. I tagli non avranno luogo fino a maggio e la pandemia ha soffocato la domanda a tal punto che anche questa produzione ridotta potrebbe lasciare un surplus.

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments