Monday, September 28, 2020
Home Gli sport Lo adori o lo odi, non puoi tenere giù Djokovic

Lo adori o lo odi, non puoi tenere giù Djokovic

Novak Djokovic
Credito di immagine: AFP

Dubai: la scorsa settimana al Dubai Duty Free Men’s Open – che è culminato nel numero 1 del mondo Novak Djokovic vincendo qui il suo quinto titolo – ha avuto tutti i tratti distintivi di un’altra masterclass nell’efficienza spietata del serbo.

Tuttavia, il trionfo di Djokovic lo ha reso più caro alla folla amante del tennis qui? La risposta è la supposizione di chiunque.

È una maledizione con cui Djokovic ha fatto i conti con la sua illustre carriera – a partire dal suo primo trionfo in grande stile agli Australian Open 2008 – che non gli è mai piaciuto il seguito dei fan dello spericolato Roger Federer o del re dell’argilla Rafa Nadal.

Questo, nonostante non sia secondo a nessuno tra i “Big Three” e abbia sempre il ruolo di campione del popolo.

Prendi la semifinale qui venerdì contro Gael Monfils come esempio.

Il francese di grande talento, che sembrava aver colpito una toppa viola con due titoli back-to-back prima di venire qui, aveva preso il primo set 6-2 e stava facendo ogni tipo di domanda a Djokovic e sembrava turbato sulle carte.

Il proprietario di 17 grand slam ha salvato tre matchpoint contro Monfils e si è lentamente ripreso a giocare, ma la folla ha cantato con tutto il cuore: “Monfils, Monfils”. “

Una situazione piuttosto immaginabile se Federer – un tesoro della folla qui – avrebbe dovuto lottare in una situazione simile.

Forza mentale

La forza mentale e la classe di Djokovic lo avevano aiutato a combattere le probabilità più e più volte – come ha detto dopo aver prevalso in quell’epica a cinque set contro Federer nella finale di Wimbledon dello scorso anno.

“Quando la folla chiama Roger, sento Novak”, è arrivato il brillante repartee di Djokovic quando gli è stato chiesto come è riuscito a vincere la “partita in trasferta” sul prato sacro per vincere.

“Può sembrare sciocco, ma sono convinto che sia così”, afferma Djokovic.

Cos’è che non è riuscito ad affascinare la folla in tutto il mondo – come i suoi altri due coetanei? Alcuni dicono che è la sua natura implosiva in campo – che porta a frequenti scoppi potrebbe essere uno.

Djokovic ha avuto molti scambi accesi con i fan e gli arbitri mentre a volte viene portato via dal caldo del momento.

Nicolas Almagro, ex 10 migliori giocatori. una volta aveva offerto una spiegazione unica per questo. Fu una corsa a due cavalli tra Federer e Nadal, che aveva già combattuto epiche battaglie e dominato la scena per anni quando Djokovic salì in cima al mondo.

“Novak ha spezzato la rivalità unica tra Roger e Rafael”, ha detto lo spagnolo. “Può essere una ragione per cui non è così popolare.”

Alla fine della giornata, il cliché funziona meglio su di lui: lo adori o lo odi, non puoi tenere giù Novak Djokovic!

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments