Wednesday, October 28, 2020
Home Gli sport Lo Sri Lanka ritira lo stadio di cricket da $ 40 milioni...

Lo Sri Lanka ritira lo stadio di cricket da $ 40 milioni su consiglio dei migliori giocatori

1,2276435-4155669766

Sanath Jayasuriya
Credito di immagine: AFP

Lo Sri Lanka ha demolito i piani per uno stadio di cricket da $ 40 milioni dopo che ex giocatori avevano avvertito il primo ministro che sarebbe finito per diventare un elefante bianco.

Gli ex capitani dello Sri Lanka Sanath Jayasuriya e Mahela Jayawardene hanno sbattuto i terreni proposti vicino alla capitale Colombo, dicendo che i soldi sarebbero stati spesi meglio per sostenere i giovani giocatori.

“Oggi è stato deciso in una riunione con ex giocatori di alto livello che al posto del proposto stadio Homagama era meglio spendere soldi per costruire il cricket scolastico”, ha dichiarato l’ufficio del primo ministro Mahinda Rajapaksa in una nota.

Il ministro dell’Informazione e dell’istruzione superiore Bandula Gunawardana aveva proposto il controverso stadio, che doveva essere costruito nel suo collegio elettorale locale.

L’ente governativo Sri Lanka Cricket aveva appoggiato il suo piano e si ipotizzava che potesse finanziare il progetto usando prestiti internazionali.

Durante il decennio del forte Rajapaksa come presidente tra il 2005 e il 2010, ha costruito uno stadio internazionale di cricket da 35.000 capacità nel suo collegio elettorale di Hambantota.

Ma l’arena nel sud della nazione insulare è diventata un elefante bianco, senza partite di prova giocate sul terreno.

Lo stadio, che porta il suo nome, ha ospitato un giorno internazionale tra Sri Lanka e Antille a febbraio, dopo che Rajapaksa è diventato primo ministro a novembre sotto il suo presidente fratello Gotabaya.

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments