Friday, October 30, 2020
Home Corona Virus Mentre la disoccupazione sale, i legislatori spingono per coprire i salari dei...

Mentre la disoccupazione sale, i legislatori spingono per coprire i salari dei lavoratori

WASHINGTON – Uno dei legislatori più progressisti della Camera e uno dei più conservatori al Senato, fissando un tasso di disoccupazione guidato dalla pandemia al suo livello più alto dalla Grande Depressione, sono giunti alla stessa conclusione: è tempo per il federale governo per coprire gli stipendi dei lavoratori.

Mentre il Congresso si prepara a intraprendere una nuova battaglia su come aiutare al meglio i lavoratori e le imprese devastati dalla crisi del coronavirus, il rappresentante Pramila Jayapal, democratico di Washington e un leader del Congresso progressivo Caucus, e il senatore Josh Hawley, repubblicano del Missouri e un conservatore in crescita star, stanno entrambi facendo valere la responsabilità dei leader del loro partito che i programmi di reddito garantito dovrebbero far parte degli sforzi federali di soccorso.

“Abbiamo una situazione in cui persone e famiglie in ogni parte del paese stanno affrontando questa crisi senza precedenti e sono in cerca di sollievo”, ha dichiarato Jayapal in un’intervista. “Stanno cercando certezza e stanno cercando una risposta politica che corrisponda alla portata della crisi”.

“Questa è una proposta con ampio supporto che dovrebbe essere presa sul serio”, ha aggiunto. “Cosa stiamo aspettando? Stiamo aspettando che la disoccupazione raggiunga il 50 percento? ”

Programma di garanzia della busta paga della signora Jayapal è stato messo in luce questa settimana dopo che i leader progressisti, arrabbiati per il fatto che il piano era stato omesso dalla tentacolare proposta di aiuti pandemici da $ 3 trilioni di House Democrats, ha esortato i loro membri a informare ufficialmente i leader del partito che erano indecisi sul disegno di legge, minacciando effettivamente di bloccarlo. Entro mercoledì, gruppi progressisti tra cui Indivisible e MoveOn ha segnalato il loro supporto per la legislazione anche senza la misura della busta paga. Venerdì era sulla buona strada per passare alla Camera.

Ma la rivolta riflette il divario tra i democratici su quanto lontano andare durante una straordinaria crisi economica nella costruzione di un sostegno del governo per i mezzi di sussistenza dei lavoratori. E il sostegno a tali idee su entrambe le estremità dello spettro ideologico indica quanto il dibattito politico si sia spostato in pochi mesi.

I leader della Camera democratica hanno incluso un secondo turno di questi assegni nel disegno di legge che hanno intenzione di approvare venerdì, ma molti dei loro membri di fila vogliono andare molto oltre.

Il disegno di legge della sig.ra Jayapal coprirebbe i salari dei lavoratori fino a $ 90.000 per un massimo di sei mesi – consentendo alle aziende di reinserire dipendenti licenziati e licenziati – e distribuire sovvenzioni alle imprese per coprire i costi operativi. Costerebbe 654 miliardi di dollari in sei mesi e avvantaggerebbe oltre 36 milioni di lavoratori, secondo un’analisi di Moody preparata per il suo ufficio. Una misura simile fu introdotto al Senato dal senatore Bernie Sanders, indipendente del Vermont e uno dei membri più progressisti del Congresso, insieme ai senatori Doug Jones dell’Alabama e Mark Warner della Virginia, entrambi democratici centristi.

I sostenitori del piano, che includono leader del lavoro come Richard Trumka, presidente dell’AFL-CIO, e Janet Yellen, ex presidente della Federal Reserve, sostengono che consentirebbe alle imprese di reinserire i lavoratori per mantenerli nei loro piani assicurativi basati sul datore di lavoro tra arretrati assicurativi contro la disoccupazione. Sostengono che il secondo round di assegni da $ 1.200 non è sufficiente per affrontare la gravità della crisi.

Lo sforzo arriva in un momento in cui l’idea di creare un sostegno temporaneo del governo per aiutare i lavoratori a superare la pandemia ha guadagnato trazione tra i legislatori e economisti di tutto il mondo. Il governo britannico ha annunciato a marzo che avrebbe pagato fino all’80 percento dei salari per i lavoratori licenziati a causa della pandemia, e il governo spagnolo ha svelato un piano per fornire permanentemente pagamenti in contanti ai cittadini a basso reddito.

“Siamo tutti sopraffatti dall’attuale crisi”, ha dichiarato Matt Zwolinski, direttore del Centro per l’etica, l’economia e le politiche pubbliche dell’Università di San Diego. “Parte di ciò che significa essere sopraffatti è che molte delle obiezioni standard che le persone hanno avuto nei confronti di grandi programmi di trasferimento del governo sono state sommerse da considerazioni sulla grande necessità che deve essere soddisfatta abbastanza urgentemente”.

Il rappresentante Steny H. Hoyer, democratico del Maryland e leader della maggioranza, ha detto martedì ai giornalisti che sia lui che la signora Pelosi credono che la proposta “abbia un grande merito”.

“Questa non sarà l’ultima parola né l’ultima parola mentre andiamo avanti”, ha detto martedì ai giornalisti Hoyer del pacchetto di aiuti da 3 trilioni di dollari presentato questa settimana. La proposta della signora Jayapal, ha aggiunto, “è certamente in grande discussione”.

La relatrice Nancy Pelosi è stata pubblicamente tiepida sull’idea, mentre ha riconosciuto il mese scorso in un’intervista con MSNBC che “potremmo dover pensare in termini di alcuni modi diversi di mettere soldi nelle tasche delle persone”.

“Vediamo cosa funziona, cosa è operativo e cosa richiede altra attenzione”, ha detto. “Altri hanno suggerito un reddito minimo, un reddito garantito per le persone. È degno di attenzione adesso? Forse così.”

La misura ha ricevuto un’accoglienza ancora più fredda da parte dei leader repubblicani. Rappresentante Steve Scalise della Louisiana, la frusta di minoranza, ha definito il reddito garantito un ‘”idea socialista radicale” e ha affermato che il Congresso dovrebbe concentrarsi sulla realizzazione dei pacchetti di soccorso che sono già passati, facendo eco a una discussione che il senatore Mitch McConnell del Kentucky, il leader della maggioranza, ha ripreso nei giorni scorsi.

Ma l’idea ha guadagnato valuta con alcuni nella piega del signor McConnell. Hawley, il repubblicano del Missouri, l’ha fatto ha presentato una proposta simile rispecchiando il piano del governo britannico che coprirebbe l’80 percento dei costi del personale per i salari fino al salario mediano, circa $ 49.000 all’anno. Una fattura compagna che Hawley ha introdotto va oltre, fornendo alle famiglie e ai genitori single che guadagnano meno di $ 100.000 con un assegno mensile per la durata della crisi.

“Non pensiamo troppo a questo”, ha detto Hawley presentando il suo conto. “Queste famiglie hanno bisogno di sollievo – ora – per pagare le bollette che stanno arrivando, per far funzionare quelle drogherie di emergenza e prepararsi per potenziali fatture mediche. Andiamo a loro. “

Anche altri legislatori conservatori, tra cui il rappresentante Justin Amash, indipendente del Michigan e un libertario, hanno sostenuto pagamenti diretti agli americani. “La cosa migliore che avremmo potuto fare è ottenere un risarcimento mensile universale per le persone”, ha affermato scritto su Twitter.

Amash ha votato contro il pacchetto di stimolo da $ 2,2 trilioni emanato a marzo, che comprendeva centinaia di miliardi di dollari di programmi di assistenza alle imprese e un’enorme espansione di aiuti senza lavoro.

Il pacchetto era “inefficiente e fondamentalmente imperfetto” scritto su Twitter. “Questo aiuto diretto ai loro dipendenti avrebbe supportato più rapidamente ed efficacemente le piccole imprese che hanno più bisogno di aiuto e vengono lasciate indietro dal pacchetto di aiuti contorti”.

Nicholas Fandos ha contribuito alla segnalazione.

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments