Friday, November 27, 2020
Home Corona Virus Mercato immobiliare in difficoltà Beckons Opportunistic Buyers

Mercato immobiliare in difficoltà Beckons Opportunistic Buyers

Sperando di sfruttare i rottami sulla scia della pandemia di coronavirus, gli investitori si stanno preparando a rompere gli immobili commerciali a prezzi stracciati.

Molto prima che gli stati e le città chiudessero le attività e emettessero ordini di soggiorno, molti fondi immobiliari accumulavano liquidità e aspettavano il mercato di un acquirente. Alcuni hanno raccolto miliardi di dollari nelle ultime settimane.

Di conseguenza, Blackstone Group, Kayne Anderson Capital Advisors, Starwood Capital Group e altre società di investimento stanno investendo circa $ 300 miliardi di azioni pronte per l’implementazione, ha affermato Douglas M. Weill, fondatore di Hodes Weill & Associates, un capitale immobiliare globale società di consulenza a New York. In confronto, le vendite immobiliari hanno raggiunto i 570,6 miliardi di dollari nel 2019, secondo Real Capital Analytics, un ricercatore di immobili commerciali che tiene traccia di transazioni da 2,5 milioni di dollari in su.

“È una quantità sbalorditiva di polvere secca”, ha detto Weill. “Gli investitori istituzionali si stanno difendendo attivamente dai propri portafogli, ma stanno iniziando a cercare opportunità”.

Questa è la seconda volta negli ultimi dodici anni che gli investitori hanno anticipato un assalto di grandi sconti immobiliari; la crisi finanziaria del 2008 ha anche alimentato un’ondata di fondi in difficoltà. Eppure molti che si sono intensificati durante la Grande Recessione sono svaniti perché la profondità e l’ampiezza del disagio attese non si sono mai materializzate.

Questa volta sarà diverso? Proprio come l’ultima crisi, quando l’intervento del governo, le modifiche del prestito e altre misure “hanno buttato giù la lattina” fino a quando i valori immobiliari non sono rimbalzati, i finanziatori e i regolatori sperano di guadagnare tempo usando misure simili, incluso l’iniezione di trilioni di dollari nel sistema finanziario.

In molti casi, i finanziatori stanno cercando di soddisfare le richieste dei mutuatari di sospendere i pagamenti del prestito da 60 a 90 giorni con un occhio al fine di apportare modifiche a lungo termine in seguito, ha dichiarato Jay M. Sakalo, un avvocato di Miami specializzato nella ristrutturazione finanziaria.

Ad aprile, oltre 5.000 mutuatari, che rappresentano il 17% di $ 583,8 miliardi in titoli garantiti da ipoteca commerciale, avevano chiesto di esplorare la tolleranza o altri soccorsi, secondo la società di rating Fitch Rating. A differenza dei prestiti detenuti da banche e compagnie assicurative, i titoli garantiti da ipoteca commerciale sono pool di prestiti immobiliari che sono elaborati dal rischio e venduti agli investitori.

“L’idea è che se possiamo premere pausa, faremo meno danni che dire ai mutuatari, ‘Devi pagare, qualunque cosa accada”, ha dichiarato Joe McBride, responsabile della finanza immobiliare commerciale per Trepp, una società di ricerca in New York. “Non c’è molto vantaggio nei pignoramenti di massa.”

Stati e città non hanno chiuso l’attività economica durante la crisi finanziaria e la maggior parte degli inquilini ha ancora pagato l’affitto. Ma questa volta non è così. Circa 38,6 milioni di persone hanno presentato domande di disoccupazione, secondo un rapporto del Dipartimento del Lavoro pubblicato giovedì, e milioni di piccole imprese e ristoranti dovrebbero chiudere definitivamente.

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments