Tuesday, September 22, 2020
Home Gli sport Muore a 86 anni il colorato "Pavone dei fairway" Doug Sanders

Muore a 86 anni il colorato “Pavone dei fairway” Doug Sanders

Doug Sanders e Frank Sinatra
Credito di immagine: AP

Los Angeles: Doug Sanders, che ha perso uno dei più strazianti potenziali vincitori nella storia dell’Open, è morto per cause naturali. Aveva 86 anni.

Il sito web US PGA Tour Champions ha dichiarato che è morto a Houston, in Texas.

Conosciuto come il “Pavone dei fairway”, Sanders è stata una delle personalità più colorate del tour PGA negli Stati Uniti del golf, conquistando 20 titoli tra cui il Canadian Open del 1956.

Ha ottenuto quattro vittorie consecutive in major con l’Open Championship del 1970 a St Andrews radicato nei ricordi della maggior parte degli appassionati di golf.

Quando ha raggiunto il 72 ° verde, è stato lasciato con meno di tre piedi alla pari per battere Jack Nicklaus di un colpo.

Ma Sanders ha spinto nervosamente il suo tiro in buca a destra della buca, inviando il torneo a uno spareggio a 18 buche il giorno successivo in cui Nicklaus ha prevalso sulla buca finale.

“Ho perso un tiro in buca da 30 pollici sull’ultimo green che avrebbe vinto il British Open del 1970. È tutto ciò di cui tutti vogliono parlare “, ha detto Sanders.

“Ho vinto 20 volte nel PGA Tour e se mi avessi dato un uccellino, quattro pars e un bogey dovunque potessi metterli, avrei avuto cinque major.

“Ma è quel putt che tutti ricordano. Cosa posso dire? È anche quello che ricordo di più. “

Allo stesso modo Sanders finì un colpo dietro Bob Rosburg nel 1959 US PGA Championship al Minneapolis Golf Club.

Fu un colpo indietro di Gene Littler agli US Open del 1961 a Oakland Hills, e un corto di Nicklaus nell’Open Championship del 1966 a Muirfield.

Ha anche avuto il terzo turno in testa al campionato US PGA del 1960, ma ha chiuso due volte dietro il vincitore Jay Herbert.

La rivista Esquire una volta scelse Sanders come uno dei “dieci migliori atleti vestiti”.

Gli piaceva dire che le due domande più frequenti durante il tour erano: “Cosa hanno sparato Arnold Palmer?” e “Cosa indossa Doug Sanders?”

Il nativo di Cedartown, in Georgia, si vantava di possedere oltre 300 paia di scarpe. “I vestiti fanno l’uomo”, ha detto Sanders.

Sanders ha anche partecipato a 218 eventi nel Champions Tour senior e ha ospitato il suo torneo, il Doug Sanders Celebrity Classic.

Ma è stata la signorina di St. Andrews per la quale è diventato più famoso.

Anni dopo a Sanders è stato chiesto se avesse mai pensato di perdere quel putt, ha risposto: “Solo una volta ogni quattro o cinque minuti”.

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments