Sunday, October 25, 2020
Home Corona Virus N.W.S.L. Pianifica una stagione di un mese: 25 partite in una città

N.W.S.L. Pianifica una stagione di un mese: 25 partite in una città

Mercoledì la National Women’s Soccer League ha presentato un piano ambizioso e potenzialmente rischioso, per tornare in campo alla fine del mese prossimo per le sue prime partite da quando l’inizio della stagione 2020 è stata interrotta dalla pandemia di coronavirus.

Secondo il programma che i dirigenti della lega hanno delineato mercoledì mattina, le nove squadre si sarebbero radunate nello Utah a fine giugno e avrebbero completato le loro intere stagioni in un torneo di 25 partite in 30 giorni.

L’evento proposto, che si chiamerà N.W.S.L. Challenge Cup, sarà un torneo in stile olimpico con una fase a gironi e poi un torneo a eliminazione diretta a otto squadre. Le partite – la prima è fissata per il 27 giugno – sarà la prima competizione della lega dalla partita di campionato dello scorso ottobre e avrà successo solo attraverso un mix di pianificazione accurata, test approfonditi sui virus, rigorosi protocolli sanitari e non poca fortuna.

E tutto dipende dalla volontà dei giocatori di partecipare, dall’assenza di nuovi focolai e da centinaia di test prima e dopo l’arrivo delle partite nello Utah.

Tutte le partite si giocheranno nei sobborghi di Salt Lake City di Herriman e Sandy, la casa di una delle squadre della lega, Utah Royals F.C.

Sotto il formato il N.W.S.L. ha proposto, ciascuna squadra giocherà quattro partite allo stadio della Zions Bank da 5.000 posti a Herriman per determinare le semenze per un turno a eliminazione diretta a otto squadre che seguirà. Le semifinali e la finale (fissate per il 26 luglio) sarebbero state giocate al più grande stadio Rio Tinto di Sandy, la casa dei reali.

Nessun fan sarà autorizzato a partecipare a nessuno dei giochi. CBS trasmetterà l’inaugurazione del torneo e la finale, e gli altri giochi saranno disponibili in diretta sulla piattaforma di streaming CBS All Access della rete.

Dell Loy Hansen, proprietario degli Utah Royals, e la sua organizzazione saranno di fatto gli ospiti. Hansen, che possiede anche la squadra della Major League Soccer Real Salt Lake e i due stadi dello Utah, utilizzerà il vasto complesso di allenamento della sua squadra per soddisfare tutte le esigenze di allenamento e di competizione delle squadre. La lega prevede di collaborare con due hotel della zona per ospitare tutte e nove le squadre e i loro membri dello staff in quello che la lega sta chiamando un “N.W.S.L. Village ”- uno sforzo per una quasi quarantena che spera ridurrà il rischio di infezione da coronavirus per tutti i soggetti coinvolti.

I dettagli dell’evento non sono definitivi. Fino a martedì, i funzionari della lega e i rappresentanti delle associazioni dei giocatori che rappresentano i giocatori della lega e i membri della squadra nazionale femminile degli Stati Uniti stavano ancora lavorando per negoziare protocolli di collaudo e isolamento, le migliori pratiche per evitare di contrarre o diffondere il virus e garanzie off-the-field per le squadre e i loro giocatori sia durante i campi di pre-torneo nelle loro città natale che durante lo stesso evento nello Utah.

Non è chiaro quanti dei membri della squadra nazionale femminile degli Stati Uniti, che rappresentano la maggior parte delle migliori giocatrici e attrazioni del tendone della lega, prenderanno parte. I membri della squadra rimangono divisi a giocare, secondo due persone con conoscenza dei loro piani, con alcuni desiderosi di tornare in campo e altri diffidenti nei confronti dei rischi per la salute e gli infortuni di una stagione compressa giocata – tranne per le semifinali e la finale – su erba artificiale e durante una pandemia in corso.

Tuttavia, la capacità della lega di creare un piano che salverebbe la sua stagione quando le leghe di altre donne hanno fallito si qualifica come un successo. Sotto il suo nuovo commissario, Lisa Baird, la N.W.S.L. è persino riuscito a firmare tre nuovi partner commerciali: P&G e Secret, che serviranno come sponsor sponsor per la Challenge Cup, e Verizon, che annuncerà un accordo pluriennale con la lega mercoledì.

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments