Sunday, September 27, 2020
Home Gli sport Non spingere Dhoni in pensione troppo presto, dice Nasser Hussain

Non spingere Dhoni in pensione troppo presto, dice Nasser Hussain

Mahendra Sing Dhoni (a destra) e Suresh Raina in pratica per Chennai Super Kings all’inizio di marzo. L’IPL è ora impostato per essere rinviato a tempo indeterminato dopo che il governo indiano ha esteso il blocco per battere l’epidemia di coronavirus.
Credito di immagine: CSK Twitter

Nuova Delhi: l’ex capitano dell’Inghilterra Nasser Hussain ha appoggiato il veterano Mahendra Singh Dhoni per fare un ritorno internazionale nonostante la crescente incertezza sull’inizio della Premier League indiana.

Il 38enne Dhoni non è più apparso per club o paese da quando ha giocato per l’India nei 50 anni della Coppa del Mondo dello scorso anno e il blocco del coronavirus a livello nazionale sta limitando le sue possibilità di tornare in squadra con l’IPL che probabilmente verrà troncato o cancellato .

Si è ipotizzato che Dhoni potesse ritirarsi dal cricket internazionale.

“Quello che ho visto di Dhoni, penso ancora che abbia molto da offrire al cricket indiano”, ha detto Hussain all’emittente indiana Star Sports.

“Sì, ci sono state una o due occasioni in cui ha sbagliato nelle gare di corsa, come quella partita di Coppa del Mondo contro l’Inghilterra. Ma in generale, Dhoni è ancora un talento davvero buono. “

Hussain avvertì che Dhoni era un giocatore di cricket una volta nella generazione che l’India avrebbe avuto difficoltà a rimpiazzare.

Ci sono state una o due occasioni in cui ha sbagliato nelle gare di corsa, come quella partita di Coppa del Mondo contro l’Inghilterra. Ma in generale, Dhoni è ancora un talento davvero buono

– Nasser Hussain

“Non spingere Dhoni in pensione troppo presto. Alla fine solo Dhoni conosce il suo stato mentale, alla fine i selettori selezionano e i giocatori si presentano quando gli viene chiesto “, ha aggiunto.

“Credo che alcuni individui non debbano semplicemente ritirarsi al tramonto senza una sorta di addio.”

Dhoni, che ha rinunciato al Test cricket nel 2014, è stato impegnato nel giardinaggio a casa durante il blocco, secondo un post di Instagram di sua moglie.

La partita inaugurale del torneo Twenty20 tra il Chennai Super Kings guidato da Dhoni e i detentori di Mumbai Indians è stata rinviata al 15 aprile poiché gli eventi sportivi in ​​tutto il mondo sono stati ritardati o rinviati a causa della pandemia di COVID-19.

Krishnamachari Srikkanth, ex capitano dell’India, ha dichiarato che le prospettive di rimpatrio di Dhoni sembrano “molto, molto desolate” se l’IPL fosse cancellato.

“Perché subito, secondo me, KL Rahul sarà il custode-battitore-pedina”, ha detto Srikkanth, ex presidente del comitato di selezione nazionale.

“Rishabh Pant, penso ancora che possa essere un po ‘un dubbio, ma credo che Rishabh Pant abbia molto talento.

“È assolutamente in forma, è una leggenda, è geniale. Sono un grande fan di Dhoni me stesso. Ma la domanda è per la squadra (T20) della Coppa del Mondo. Quindi dovrai mettere prima la squadra indiana e poi le persone “.

Dhoni ha portato l’India a vincere l’inaugurale Coppa del Mondo Twenty20 nel 2007. Ha segnato un sei per sigillare la vittoria finale della Coppa del Mondo 2011 e il suo status di eroe nazionale.

Ha accumulato 10.773 corse da 350 ODI, ma la sua forma è notevolmente diminuita al 50esimo pezzo dell’anno scorso.

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments