Thursday, October 22, 2020
Home Corona Virus Orgoglio e panico: i bambini degli operatori sanitari alle prese con la...

Orgoglio e panico: i bambini degli operatori sanitari alle prese con la pandemia

Quando Marcela Vasquez, flebotomista del Long Island Community Hospital, rimase a bocca aperta per l’aria in una stanza silenziosa a casa, si chiese: se muoio, chi si prenderà cura dei miei figli?

Mentre le febbri e i dolori muscolari le tormentavano il corpo, la figlia tredicenne della signora Vasquez, Alyssa Barnes, temeva lo stesso.

“Ho davvero bisogno di lei”, ha detto Alyssa di sua madre, 38 anni, che si è dimostrata positiva per il coronavirus alla fine di marzo. “Solo perderla, cambierebbe tutta la mia vita.”

Non è chiaro quanti operatori sanitari in prima linea siano anche genitori ma, a casa, i loro figli vivono con l’ansia che mamma o papà si ammalino o che portino a casa il virus e muoiano.

“Pensavo solo che sarebbe morta nella sua stanza”, disse Alyssa, ricordando l’ansia che la sopraffece mentre sua madre era malata. “Ero così spaventato che sarebbe morta da sola.”

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments