Monday, July 6, 2020
Home Corona Virus Powell afferma che la Federal Reserve ha attraversato le linee rosse per...

Powell afferma che la Federal Reserve ha attraversato le linee rosse per aiutare l’economia

WASHINGTON – Jerome H. Powell, presidente della Federal Reserve, ha affermato che i banchieri centrali hanno visto la necessità di utilizzare i loro strumenti “nella massima misura”, poiché i blocchi del coronavirus hanno bloccato le economie di tutto il mondo e causato un aumento della disoccupazione negli Stati Uniti.

“Ci siamo sentiti chiamati a fare ciò che potevamo”, ha dichiarato Powell venerdì durante una Princeton University seminario web.

“Abbiamo attraversato molte linee rosse, che non erano state incrociate prima”, ha detto. Ha aggiunto che era a suo agio con ciò che la Fed aveva fatto “questa è quella situazione in cui lo fai e lo capisci dopo”.

La Fed ha intrapreso una serie di azioni per sostenere l’economia: tagliare i tassi di interesse quasi a zero, implementare acquisti illimitati di obbligazioni per calmare i mercati e avviare programmi di prestito di emergenza per mantenere il flusso di credito alle imprese e ai governi statali.

Molti di questi sforzi si spostano in punta di piedi in un territorio non testato per la banca centrale, inclusi programmi che concedono prestiti alle medie imprese, acquistano obbligazioni societarie e acquistano debito da Stati e grandi città.

“Lavoriamo molto duramente per spiegarci al grande pubblico”, ha dichiarato Powell, spiegando che la Fed sta divulgando informazioni sui suoi sforzi di prestito e discutendole regolarmente con i legislatori.

I programmi arrivano in un momento di estrema necessità. Gli economisti si stanno preparando per un profondo tuffo nella produzione economica nel secondo trimestre, che va da aprile a giugno, e la maggior parte prevede solo una graduale ripresa nel resto dell’anno. Potrebbero essere necessari mesi o anni prima che la produzione ritorni al livello pre-crisi e il tasso di disoccupazione scende ai minimi di 50 anni che hanno prevalso prima che i blocchi del coronavirus facessero precipitare un’ondata di licenziamenti.

Più di 40 milioni di persone, circa uno su quattro lavoratori americani, hanno presentato domanda di sussidio di disoccupazione da metà marzo, in base a dati rilasciati questa settimana. Un rapporto di venerdì prossimo dovrebbe mostrare che il tasso di disoccupazione è salito al 19,5 per cento a maggio, sulla base della stima mediana in un sondaggio di economisti di Bloomberg.

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments