Monday, November 30, 2020
Home Gli sport Riyad e Doha fanno un'offerta per i Giochi asiatici del 2030

Riyad e Doha fanno un’offerta per i Giochi asiatici del 2030

Una vista dello stadio durante la cerimonia di chiusura del 18 ° Asian Games 2018, a Jakarta, in Indonesia.
Credito di immagine: PTI

Dubai: l’Arabia Saudita e il Qatar hanno fatto offerte per ospitare i Giochi asiatici del 2030, secondo il Consiglio Olimpico dell’Asia (OCA).

Riyadh, la capitale dell’Arabia Saudita e la capitale del Qatar, Doha hanno presentato le loro offerte ufficiali per ospitare i 21 ° Giochi asiatici prima della scadenza del 22 aprile fissata dall’OCA. Il documento di offerta del Comitato Olimpico Nazionale di ciascun paese era accompagnato da lettere di sostegno della città e dei rispettivi governi.

Si può ricordare che Doha aveva ospitato i 15 Giochi asiatici nel dicembre 2006, ma questa è la prima volta in assoluto da parte dell’Arabia Saudita a tentare un evento polivalente OCA.

Lo sceicco Ahmad Al Fahad Al Sabah, Presidente, OCA è stato contento di vedere due forti offerte dalle nazioni del Golfo. “L’OCA è lieta di ricevere due forti offerte per i nostri Giochi asiatici nel 2030.

“Mostra la fiducia e la fiducia nel movimento olimpico in Asia e migliora ulteriormente la nostra reputazione di ospitare eventi sportivi di livello mondiale su larga scala”, ha aggiunto.

Dopo la 18a edizione, tenutasi a Jakarta, in Indonesia, nel 2018, la 19a edizione è prevista per Hangzhou, in Cina, nel 2022, mentre la 20a Asiad sarà ad Aichi-Nagoya, in Giappone, nel 2026.

Il 23 gennaio 2020 l’OCA aveva inviato una circolare a tutte e 45 le commissioni olimpiche nazionali, invitando a presentare offerte per i 21 ° Giochi asiatici del 2030, con una scadenza fissata per il 22 aprile.

“Con queste due offerte per i Giochi asiatici del 2030 ora abbiamo stabilità e continuità nel nostro movimento sportivo per il prossimo decennio”, ha osservato lo sceicco Ahmad.

“Ciò consentirà ai nostri comitati olimpici nazionali, ai nostri amministratori e soprattutto ai nostri atleti di elaborare piani concreti per il futuro a breve, medio e lungo termine. Ci mette in una posizione invidiosa in termini di calendario sportivo e sottolinea ancora una volta che l’Asia è un partner importante nel movimento olimpico globale “, ha aggiunto.

L’elezione della città ospitante per i 21 ° Giochi asiatici nel 2030 si terrà all’Assemblea Generale dell’OCA il 29 novembre 2020, a margine dei 6 ° Giochi asiatici sulla spiaggia che si terranno a Sanya, in Cina.

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments