Wednesday, September 30, 2020
Home Corona Virus Sepoltura a Laja - The New York Times

Sepoltura a Laja – The New York Times

Le cartoline del coronavirus sono un giornale collettivo di questa era di incertezza. Puoi vedere l’intera serie qui.

SANTA CRUZ DE LA SIERRA, Bolivia – Qualcuno a Laja è morto in modo naturale, per dire che non era dovuto al coronavirus. Apparentemente, era una persona importante nella comunità, quindi la sepoltura fu chiamata nel mezzo della quarantena ordinata dalle autorità nazionali a causa della pandemia.

Più di duecento persone si sono radunate.

I parenti e le autorità della comunità, dopo la sepoltura, si erano radunati per il rituale mortuario andino sotto una lunga e desolata galleria, appoggiata a un muro di adobe ancora più lungo, il luogo delle riunioni comuni. Con facce tristi, furono visti seduti contro il muro su una panca a doghe di legno, già un po ‘disordinata, purché il posto. Al centro, un tavolo con una tovaglia fatta di aguayo rosso, sotto il quale la coca aspetta, e puoi vedere una bottiglia di soda nera. Gli uomini che l’accompagnavano erano in piedi in piena terra, da dove si vedeva l’immenso altopiano boliviano, che l’estate tende a una paglia verde debole e frettolosa, aperta dopo gli edifici della città, generalmente costruiti con mattoni grezzi senza intonacare.

Un ministro del governo, che era in ispezione per monitorare il rispetto delle restrizioni sanitarie, è apparso inaspettatamente e ha iniziato a molestare il lutto.

Nel mezzo dello spiel, si rivolse a uno dei tre personaggi che erano vestiti per l’occasione: una giacca di lana grigia e un cappello tipo fedora, una borsa che chiamano chuspa per conservare la coca, che li identifica come un’autorità comunitaria. Il funzionario lo ha interrogato su “lei, signore, se muori domani, non saremo in grado di seppellirti. Nessuno verrà a guardarlo, dovremo metterlo in un crematorio. ” Ma il suddetto ha solo mostrato un ampio sorriso.

Quindi, rivolgendosi a un gruppo di donne che, sedute a terra, gli voltarono le spalle, dissero loro di ritirarsi, “avevano già fatto il loro funerale”. Ma nessuno si mosse. Il ministro ha continuato il suo discorso, con voce persuasiva, che questa è una malattia che non conosciamo, una malattia che colpisce le persone anziane, che colpisce tutti noi … Ma alcune donne, già disoccupate, hanno risposto che “non stiamo facendo nulla di male . Perché ci attaccano? ” Un altro dice che stanno per iniziare con il solito cibo senza il quale l’anima del defunto non può essere condotta adeguatamente. Una donna anziana alza la voce e dice “Qui non abbiamo malattie, papà”.

Ma il ministro, con le mani aperte alzate, continuò la sua ammonizione e si avvicinò a quelli che erano seduti sulla lunga panca di doghe. In risposta, qualcuno prende le distanze da quelli ai loro lati; un altro, piuttosto anziano, e che è seduto al tavolo, fa un segno con le dita chiedendo uno spazio per parlare, ma il ministro gli dà un colpo.

A centinaia di chilometri da Laja, qui a Santa Cruz de la Sierra, sono in quarantena rigorosa e vedo ancora e ancora video della sepoltura in quel comune nella provincia di Los Andes. E immediatamente, la morte di mia madre è affollata. Non appena iniziò la quarantena, morì. La cura effimera, la sepoltura con un massimo di dieci persone, maschere e sguardi di paura. Penso che, come la famiglia Laja, nessuno capirà il mio dolore, la mia perdita, i miei rituali, il mio credo, il che mi porta a credere che mia madre vive ancora diversamente, che i morti non muoiono.

Ricordo quindi che uno dei partecipanti al lutto aveva affrontato il ministro. “Che cosa hai fatto? Che cosa hai fatto? Sono arrivati ​​troppo tardi ”. Sento che anche io in lutto, forse in altre parole, l’avrei detto.

Gary Daher è un poeta, narratore e saggista. Nel 2018, l’Editoriale Vitrubio ha pubblicato il suo libro Pietra sacra.

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments