Tuesday, October 27, 2020
Home Gli sport Solo la finestra per IPL è al posto della Coppa del Mondo...

Solo la finestra per IPL è al posto della Coppa del Mondo T20, dice il funzionario BCCI

IPL

L’unica finestra per la 13a edizione di IPL, per ora, sembra essere tra i mesi di ottobre e novembre nel caso in cui la Coppa del Mondo T20 non si svolgesse nei tempi previsti.
Credito di immagine: IPL

Dubai: l’unica finestra “realistica” per ospitare la tredicesima edizione della Premier League indiana, secondo un alto funzionario del cricket board indiano, sarà tra ottobre e novembre se la Coppa del Mondo T20 in Australia non si terrà come da programma.

“” Se il World T20 si terrà in Australia come da programma (dal 18 ottobre al 15 novembre), sarà quasi impossibile trovare una finestra per l’IPL che richiede circa sette settimane. Se l’ICC riprogrammerà i Mondiali e la pandemia di coronavirus sarà sotto controllo da quel momento, allora c’è la possibilità di ospitare l’IPL quest’anno “, ha dichiarato Arun Dhumal, tesoriere del Board of Control for Cricket in India (BCCI).

La lega, la più grande fonte di denaro per il consiglio indiano da oltre un decennio, è stata “rimandata indefinitamente” quando il governo indiano ha deciso di estendere il blocco per la seconda volta dal 15 aprile in poi. Ci sono state, tuttavia, ancora una serie di speculazioni a fare il giro quando il governo ha annunciato un rilassamento per aprire gli stadi e le strutture sportive durante il Lockdown 4.0, ma Dhumal non ha visto alcun merito.

Parlando a Gulf News in una chat telefonica, il funzionario della BCCI ha dichiarato: “” Le strutture aperte dovrebbero iniziare attività sportive in tutto il paese a un livello chiave, incluso consentire ai giocatori di cricket di riprendere le attività all’aperto con protocollo di sicurezza. Tuttavia, con le restrizioni ai viaggi ancora in atto e i monsoni che dovrebbero colpire il paese il mese prossimo, qualsiasi piano di ospitare l’IPL così presto è completamente infondato. “

Se l’ICC decide di posticipare l’evento, ciò aprirà le porte al BCCI per dire che avremo il nostro IPL in India – che in realtà rimette a posto gli individui, anziché le nazioni che spostano intere squadre in un determinato paese

– Mark Taylor

Un rapporto dell’agenzia di stampa afferma che la BCCI sta osservando una finestra dal 25 settembre al 1 novembre, che dipende ancora dalle date del World T20, insieme agli altri impegni internazionali per l’India nel periodo settembre-novembre. La Coppa d’Asia, che si terrà a settembre (la cui sede non è ancora stata annunciata ma gli Emirati Arabi Uniti sembrano essere l’unica scelta logica), consumerà quasi tre settimane – dopodiché l’Inghilterra dovrà visitare l’India per una palla bianca serie a settembre.

Il problema di ospitare qualsiasi evento multi-nazione nell’attuale clima – che si tratti della Coppa d’Asia o del World T20 – sarà l’incubo logistico per le schede di far viaggiare i loro giocatori dai rispettivi paesi e poi passare attraverso la procedura obbligatoria di quarantena. Un buon esempio di ciò è la notizia del Pakistan e delle Indie Occidentali, che dovranno inviare squadre allargate in Inghilterra con in mente la quarantena dei giocatori e giocare a cricket in un ambiente “bio-sicuro”.

Almeno due paesi – Sri Lanka e Emirati Arabi Uniti – si sono offerti volontari per ospitare l’IPL nel caso in cui l’India sia ancora in grado di ospitare il torneo, ma tutte le indicazioni sono che ora si terranno in India, se non del tutto.

È interessante notare che Mark Taylor, ex capitano australiano e ora un esperto televisivo, è stato schietto quando ha detto qualche giorno fa che l’IPL è destinato a prendere il posto del World T20. Taylor ha dichiarato che se si tiene l’IPL posticipato, il viaggio sarà responsabilità individuale di un giocatore e non della sua commissione nazionale.

“Penso che sia lo scenario più probabile (rinvio della Coppa del Mondo T20) perché 15 squadre hanno in programma di venire in Australia tra ottobre e novembre, 45 partite su una proposta di sette sedi, i viaggi nazionali saranno estremamente difficili nel mondo in cui viviamo “, Ha detto Taylor.

“L’isolamento di 14 giorni prima rende ancora più difficile. Molto probabilmente quell’evento non sta andando avanti. Quindi, se l’ICC decide di rimandare l’evento che aprirà le porte al BCCI per dire che avremo il nostro IPL è l’India che in realtà rimette a posto gli individui, piuttosto che le nazioni che spostano intere squadre in un determinato paese. “

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments