Monday, July 13, 2020
Home Gli sport Squadre di cricket degli Emirati Arabi Uniti che lavorano con l'allenatore Robin...

Squadre di cricket degli Emirati Arabi Uniti che lavorano con l’allenatore Robin Singh su piani futuri: funzionario della BCE

Cricket

Mubashshir Usmani, segretario generale dell’Emirates Cricket Board (a sinistra) con il tenente colonnello in pensione Muhammad Azam Khan, capo della sicurezza e anticorruzione del consiglio.
Credito di immagine: BCE

Dubai: Emirates Cricket Board (BCE), organo di governo dello sport negli Emirati Arabi Uniti, sta cercando di fare un “inizio lento” a seconda di quando lo sport può iniziare dopo la scossa ricevuta dalla pandemia di coronavirus.

” Nessuno sport era immune alla pandemia. Abbiamo rapidamente riconosciuto che dovevamo adattarci ed essere proattivi con ciò che eravamo in grado di controllare. Abbiamo valutato questa situazione usando una lavagna pulita e questo è un nuovo inizio per noi e il nostro sport, un inizio lento “, ha dichiarato Mubashshir Usmani, Segretario Generale della BCE.

Parlando a Gulf News in un’intervista, Usmani ha affermato che, mentre si ipotizza solo quando può iniziare il cricket internazionale per i paesi associati, il Board ha redatto un “documento completo” sul loro progetto per tornare al gioco. ” Ci sono circostanze eccezionali che influenzano il riavvio di qualsiasi calendario; viaggi regionali, viaggi internazionali, nuove regole di gioco, giocatori e gestione del terreno – solo per identificarne alcuni. Tenendo presente questo, nello sviluppo del nostro percorso di ritorno all’allenamento e al gioco, abbiamo messo a punto un documento completo, che incorpora i suggerimenti e le linee guida “Ritorno al cricket” dell’ICC che noi, i nostri consigli, club e affiliati possiamo seguire.

“Mentre mostriamo urgenza (per riprendere il cricket), ci prenderemo anche il tempo necessario per essere accurati, utilizzando i mesi estivi per attuare i nostri piani di ritorno”, ha osservato.

Mentre la squadra nazionale senior degli Emirati Arabi Uniti non era riuscita a qualificarsi per la Coppa del Mondo T20 2020, la squadra sotto il nuovo skipper Ahmed Raza ha mostrato abbastanza carattere dopo che il loro accumulo è stato colpito da accuse di partite truccate contro tre giocatori senior – che la BCE sommariamente sospeso. Il consiglio di amministrazione ha nominato il tenente colonnello (ret) Muhammad Azam Khan a capo della sicurezza e anticorruzione subito dopo, nell’ottobre dello scorso anno, e lo ha seguito con la nomina di Robin Singh, ex allrounder indiano e allenatore esperto, come nuovo capo allenatore di Gennaio.

Robin Singh viene presentato come nuovo allenatore degli Emirati Arabi Uniti

Robin Singh (terza sinistra) è stato presentato come allenatore degli Emirati Arabi Uniti all’inizio di quest’anno.
Credito di immagine: archivio di notizie del Golfo

“Robin è entrato in Emirates Cricket a metà gennaio di quest’anno ed è stato una voce attiva e integrale nella nostra pianificazione collettiva per quello che vediamo come un futuro eccitante dal suo appuntamento”, ha detto Usmani.

Quali sono gli obiettivi a lungo termine per le squadre nazionali degli Emirati Arabi Uniti sotto la guida di Singh? ” È di vitale importanza non complicare eccessivamente i nostri prossimi passi, i nostri piani saranno molto strategici e focalizzati. Robin ha fatto ricerche approfondite su ciò che i nostri team – Under 19, uomini e donne – devono portare il loro gioco al livello successivo ed è in procinto di implementare la sua strategia, i suoi programmi e i suoi sistemi.

“I nostri obiettivi più ampi sono triplici; l’attenzione per i nostri uomini senior è la Coppa del Mondo ICC 2021 T20 e la Coppa del Mondo ICC 2023, per la squadra Under 19 la qualificazione per la Coppa del Mondo U19 ICC 2022, oltre a incorporarli nel sistema a lungo termine. Infine, il nostro obiettivo per il nostro team femminile è quello di portarli in cima ed essere la squadra numero 1 in Asia “, ha detto il funzionario della BCE.

Una lunga interruzione dell’azione in quanto la corrente può essere abbastanza dannosa per i giocatori di cricket, specialmente nei paesi associati in cui una percentuale considerevole dei giocatori di cricket è impegnata in altre professioni.

Alla domanda sui loro obiettivi per mantenere in forma i giocatori di cricket, Usmani ha dichiarato: “In collaborazione con Robin e il nostro manager ad alte prestazioni, è stato sviluppato e condotto un programma di sessioni di allenamento online” zoom “tre volte a settimana che riunisce la nostra squadra under 19 e maschile virtualmente. Le sfide per il fitness sono state impostate anche per mantenere il proprio vantaggio competitivo. “

Fuori dal campo, la BCE è stata recentemente nelle notizie quando hanno offerto le loro sedi al cricket board indiano per ospitare l’IPL 2020 e l’Inghilterra & Wales Cricket Board (BCE) per completare la stagione inglese qui. Riconoscendo di aver fatto tali offerte, Usmani ha dichiarato: “” Abbiamo una comprovata esperienza di essere ospiti come sede neutrale per varie attività bilaterali e multinazionali in passato. Le nostre strutture e strutture all’avanguardia rendono l’Emirates un luogo desiderato per ospitare tutti i tipi di cricket.

” Siamo venuti avanti e abbiamo offerto le nostre sedi in Inghilterra e in India. In passato, Emirates Cricket ha ospitato con successo partite IPL negli Emirati Arabi Uniti. Abbiamo anche ospitato partite che coinvolgono la squadra inglese in diverse occasioni in precedenza. Se la nostra offerta viene accettata da una delle due commissioni, saremo lieti di facilitare l’hosting delle loro partite “, ha aggiunto.

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments