Wednesday, September 30, 2020
Home Corona Virus The Coronavirus Class Divide: Space and Privacy

The Coronavirus Class Divide: Space and Privacy

In una legge di soccorso del coronavirus approvata il mese scorso, il Congresso ha fornito una moratoria temporanea su alcuni sfratti e $ 4 miliardi per aiutare a proteggere i senzatetto.

Poiché i tassi di infezione tra i bambini sembrano bassi, la pandemia viene spesso descritta come una piaga che sta risparmiando i giovani. Ma i rischi sociali insiti in abitazioni affollate possono suggerire il contrario. Ricerca sulla recessione del 2008 hanno trovato prove che l’aumento dei pignoramenti ha portato ad un aumento degli abusi sui minori. E con le scuole chiuse, c’è meno monitoraggio.

“La gente ha detto:” Oh, il coronavirus non influisce sui bambini, i bambini stanno bene “, ha dichiarato Bruce Lesley, presidente di First Focus on Children, un gruppo di difesa. “Non lo sono. Sono a maggior rischio di violenza sessuale, suicidio, abuso di sostanze, fame: ogni aspetto della vita dei bambini viene influenzato “.

Per Mr. Stokes, lo studente di Kutztown, la pandemia ha intensificato i sentimenti di trauma che stava lottando per superare. Dopo un periodo di affidamento all’età di 3 anni, ha frequentato nove scuole in 12 anni, mentre soffriva di un disturbo d’ansia. Estratto da sua madre a 17 anni, ha trascorso metà del suo ultimo anno di scuola superiore vivendo nella macchina di un amico.

Nonostante tutto, a gennaio è arrivato a un college di quattro anni, fonte non solo di orgoglio ma di alloggi stabili. “Ho pensato,” Non ho bisogno di fare affidamento su nessuno – ho un dormitorio, ho una sala da pranzo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, sto bene “”, ha detto. Con la speranza di diventare un terapista del matrimonio e della famiglia, ha scelto il suo primo argomento di ricerca: “In che modo il trauma infantile influisce sul successo educativo?”

Nel giro di due mesi era di nuovo senza tetto.

Un amico del liceo gli ha offerto un posto a casa di sua madre, anche se lo spazio è così limitato che condivide una stanza con lei e il suo bambino. (Prendono il materasso; prende il pavimento.) Senza armadio o cassettone, accatasta i suoi vestiti in un sacco della spazzatura nell’angolo – un’immagine di espropriazione che trova particolarmente sconvolgente. Gli 11 occupanti, che condividono due bagni e una doccia, includono i fratelli e i cugini del suo amico e le loro amiche.

“Tutti escono e escono di casa. Nessuno si lava le mani “, ha detto. “Sono preoccupato che potrebbero semplicemente dare a chiunque il virus”.

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments