Monday, November 30, 2020
Home Divertimento Hollywood Tom Hanks, Colton Underwood e altre stelle - News Hat

Tom Hanks, Colton Underwood e altre stelle – News Hat

Nonostante i loro migliori sforzi, alcuni dei più grandi nomi mondiali – come Tom Hanks, Prince Charles, Tony Shalhoub e altri – hanno contratto il coronavirus COVID-19.

(AGGIORNAMENTO 5/12/20, 10:00 ET ET): “Spero che state tutti attenti e seguiate il protocollo. Siamo davvero tutti monaci ora “, ha detto Monaco stella Tony Shalhoub. L’attore 66enne – noto per il suo ruolo come detective del disturbo ossessivo compulsivo Adrian Monk. come Antonio Scarpacci Alie come Abe Weissman su La meravigliosa signora Maisel – rivelato su Peacock Lo spettacolo di varietà a casa che lui e sua moglie, Brooke Adams, 71 anni, è venuto giù con COVID. “Il mese scorso, io e mia moglie Brooke abbiamo avuto il virus ed è stata una settimana piuttosto dura. Ma ci rendiamo conto che così tante altre persone hanno avuto e hanno avuto molto peggio. “

(AGGIORNAMENTO 15/04/20, 10:00 P.M. ET): Solo due settimane dopo aver rivelato che si è rivelato positivo per COVID-19, ancora di notizie della CNN Chris Cuomo ha confermato che sua moglie Cristina Greeven Cuomo, 50, ha anche il virus. “Cristina ora ha COVID, ora è positiva e mi spezza il cuore. È l’unica cosa che speravo non succedesse, e ora lo è ”, ha rivelato alla CNN durante un’intervista con suo fratello maggiore, il governatore di New York Andrew Cuomo. Ha continuato aggiungendo che sua moglie, che è redattore di una rivista e fondatrice della pubblicazione Purista, prende “tutto a passo”. “Fortunatamente era Cristina e non uno dei bambini”, ha anche detto Chris.

(AGGIORNAMENTO 13/04/20, 8:30 A.M. ET): È stato rivelato il 13 aprile che Buon giorno America ospite, George Stephanopoulos, è risultato positivo al coronavirus. La sua diagnosi arrivò due settimane dopo sua moglie, Ali Wentworth, anche risultato positivo. Ha rivelato di essere stato per lo più “asintomatico” rispetto ad Ali, che era in “pura miseria” durante il suo attacco con la malattia. “Non ho mai avuto la febbre, non ho mai avuto brividi, non ho mai avuto mal di testa, non ho mai avuto tosse, non ho mai avuto fiato corto”, ha ammesso George. Ha anche confermato che Ali stava andando molto meglio dal 13 aprile ed era stato libero dalla febbre per cinque giorni.

(AGGIORNAMENTO 4/11/20 11:30 A.M. ET): Stella di Broadway Nick Cordero, che è stato nominato per un Tony Award nel 2014 per il suo lavoro in Proiettili sopra Broadway, è in condizioni critiche con coronavirus secondo sua moglie Amanda Kloots dopo che gli è stato diagnosticato il mese scorso. “Guerrieri di preghiera, circoli di preghiera, qualunque cosa tu abbia. Energia, meditazione, pensiero positivo “, ha scritto su Instagram accanto a una loro foto con il figlio di 10 mesi Elvis Eduardo venerdì 10 aprile. “Sta combattendo per la sua vita in questo momento. Io e Elvis abbiamo bisogno di te, Nick Cordero. È tempo di combattere papà “.

(AGGIORNAMENTO 4/10/20 10:10 P.M. ET): Produttore musicale leggendario Kenny “Babyface” Edmonds, 62 anni, è l’ultima stella a presentare Coronavirus. “Mi sento così felice di poter festeggiare un altro compleanno”, ha iniziato il suo lungo messaggio Instagram, ringraziando i fan per i loro desideri. “Sono risultato positivo al virus COVID-19, così come la mia famiglia. È una cosa incredibilmente spaventosa passare attraverso i miei amici “. Ha continuato confermando che lui e i suoi familiari da allora sono “risultati negativi” e “stanno tornando alla piena salute”.

(AGGIORNAMENTO 09/04/20 5:20 P.M. ET): RihannaPapà Ronald Fenty, 66 anni, ha rivelato di aver contratto il coronavirus e di aver pensato che stesse facendo morire. Trascorse 14 giorni nel Paragon Isolation Center nelle sue Barbados native, in cura. Ora è a casa e ha parlato con il Regno Unito Il Sole. Si riferisce ancora a RiRi con il suo nome, Robyne disse alla pubblicazione: “Mia figlia Robyn mi controllava ogni giorno. “Pensavo che sarei morto per essere onesto. Devo dire che ti amo così tanto, Robyn. Ha fatto così tanto per me. Apprezzo tutto ciò che ha fatto. ” La superstar pop ha persino comprato a suo padre un ventilatore e glielo ha inviato alle Barbados, ma ha detto che non ne aveva bisogno, poiché era la febbre che ha avuto il peggio di lui. Ora è stato dichiarato privo di virus e si sta riprendendo a casa.

(AGGIORNAMENTO 4/8/20, 11:55 P.M. ET): Todd Chrisley, 51 anni, ha confermato di essere risultato positivo per COVID-19. “È stato il più malato che io abbia mai visto nei 52 anni in cui sono stato su questa terra”, ha rivelato nell’episodio dell’8 aprile del suo podcast Chrisley Confessions. “Non posso mai dirti un momento nella mia vita in cui sono mai stato così malato come quello che ero stato con il coronavirus.” Todd è stato ricoverato in ospedale per quattro giorni con il virus, ma da allora è tornato a casa. “È stata un’esperienza che mi ha cambiato la vita. So che è stata un’esperienza che ha cambiato la vita di tutti nella mia famiglia “, ha aggiunto, aggiungendo che opera a circa il” 70 – 75 percento “da quando è tornato a casa.

(AGGIORNAMENTO 4/8/20, 5:10 P.M. ET): Le vere casalinghe del New Jersey stella Jennifer Aydin, 42 anni, ha rivelato di essere risultata positiva per il nuovo coronavirus e sta ancora combattendo COVID-19. La star Bravo ha dato la notizia con a messaggio video per i suoi follower di Instagram l’8 aprile, scrivendo nella didascalia, “Sono stato male negli ultimi 10 giorni e lunedì è quando il mio test è tornato positivo. Ma oggi è il primo giorno che finalmente sto iniziando a sentirmi meglio. Tenere lontani i miei figli è stato il più difficile e sono grato di non avere problemi di respirazione. I miei giorni non sono stati così male, a parte la fatica e il sonno. Di notte è il momento peggiore per me a causa del mix di sudorazione e brividi. Sto prendendo le mie vitamine e bevendo liquidi caldi. Ci riusciremo tutti. “

(AGGIORNAMENTO 4/7/20, 10:07 P.M. ET): Il cantautore vincitore del Grammy Award John Prine, 73 anni, purtroppo è morto al Vanderbilt University Medical Center di Nashville il 7 aprile a causa di complicazioni causate dal coronavirus, la sua famiglia ha confermato a Rolling Stone. Era in ospedale dal virus dal 26 marzo ed era stato messo su un ventilatore appena due giorni dopo il suo ricovero. La sua famiglia ha informato i suoi follower su Twitter di quanto fosse critica la sua condizione con un tweet che hanno pubblicato il 29 marzo. “Questa è una notizia difficile da condividere per noi. Ma così tanti di voi hanno amato e supportato John nel corso degli anni, volevamo farvi sapere e darvi la possibilità di inviare più di quell’amore e supporto ora. E sappi che ti amiamo e John ti ama ”, dice il tweet. La moglie di John Fiona, che sposò nel 1996, risultò anche positivo per il virus ma fortunatamente guarito.

(AGGIORNAMENTO 4/5/20, 12:00 P.M. ET): Icona NFL Tom Dempsey, 73 anni, è purtroppo deceduto a causa di complicazioni del coronavirus. Il leggendario kicker è morto il 4 aprile a New Orleans: la città che ha reso orgoglioso nel 1970 con il suo spettacolare field goal vincente mentre giocava con i New Orleans Saints. Tom, che è nato senza le dita del piede destro e senza le dita della mano destra, è stato in grado di eccellere come un kicker della NFL con l’aiuto di scarpe appositamente progettate. lui ha anche suonato per gli Eagles, i Rams, gli Oilers e i Bills durante la sua carriera di 11 anni. “La famiglia dei New Orleans Saints è profondamente rattristata e con il cuore spezzato in questo momento molto difficile. La vita di Tom ha parlato direttamente al potere dello spirito umano ed ha esemplificato la sua risoluta determinazione a non permettere che le battute d’arresto ostacolino i suoi sogni e le sue aspirazioni “, ha detto il team in una dichiarazione. “Ha esemplificato la stessa lotta e la stessa forza negli ultimi anni mentre ha combattuto coraggiosamente contro le malattie ma non ha mai vacillato e ha mantenuto il suo tipico senso dell’umorismo.” Anche la moglie di John, Fiona, è risultata positiva per il virus, che ha annunciato il 17 marzo, ma lei

(AGGIORNAMENTO 4/3/20, 9:30 P.M. ET): rosa, 40 anni, ha confermato che lei e suo figlio di 3 anni Jameson risultato positivo per COVID-19 dopo aver mostrato i sistemi. “La mia famiglia si stava già rifugiando a casa e abbiamo continuato a farlo per le ultime due settimane seguendo le istruzioni del nostro medico. Solo pochi giorni fa siamo stati riprovati e ora siamo fortunatamente negativi “, ha scritto la cantante su Instagram, sottotitolando una foto di lei e suo figlio. Alla luce della sua diagnosi, Pink ha anche annunciato che avrebbe donato soldi per cause correlate.

(AGGIORNAMENTO 4/3/20, 4:30 P.M. ET): Christopher Cross, 68 anni, iconico cantante pop che è diventato famoso con canzoni come “Sailing”, ha annunciato di essersi rivelato positivo per il coronavirus il 3 aprile. “Mi dispiace segnalare che sono tra il numero crescente di americani che si sono dimostrati positivi per il COVID -19 virus “, ha rivelato sulla sua pagina Facebook. “Anche se ho la fortuna di essere curato a casa, questa è forse la peggiore malattia che abbia mai avuto.”

(AGGIORNAMENTO 3/04/20, 1:44 P.M. ET): Brooke Baldwin della CNN, 40 anni, è risultato positivo al coronavirus. In un Instagram post pubblicato venerdì 3 aprile, Brooke ha dato la notizia ai suoi seguaci. “Sono risultato positivo al coronavirus. Sto bene ”, ha condiviso sulla piattaforma dei social media. “È arrivato improvvisamente ieri pomeriggio. Brividi, dolori, febbre. Ho preso le distanze dal sociale. Fare TUTTE le cose che ci viene detto di fare. Comunque – mi ha preso. ” Brooke ha chiuso il suo post dicendo ai suoi seguaci che non vedeva l’ora di tornare in TV “molto presto” e ha ringraziato i molti professionisti medici che hanno contribuito alla crisi globale durante questo periodo.

(AGGIORNAMENTO 4/1/20, 11:45 A.M. ET): YNW Melly, 20 anni, si è rivelato positivo per il coronavirus mentre il rapper era in attesa di processo nel carcere della contea di Broward nel sud della Florida, che la sua pagina Instagram annunciato il 2 aprile. “Presenterà una richiesta di rilascio limitato nella speranza di cure migliori a causa di eventuali prigioni non preparate a trattare questo nuovo virus”, ha aggiunto l’annuncio. Il rapper (il cui nome legale è Demoni Jamell) era stato precedentemente accusato di due accuse di omicidio di primo grado derivante dalla morte di due uomini sparata nell’ottobre 2018, che si diceva fossero suoi amici intimi.

(AGGIORNAMENTO 4/1/20, 11:45 A.M. ET): Paulina Bugembe, che interpreta Valerie nella lunga serie di soap ABC Policlinico, ha annunciato sul suo Instagram che le è stato diagnosticato il Coronavirus. Autoisolamento Giorno 7/14: a metà strada. Sto impazzendo in questa stanza “, ha postato. “A volte apro la porta quando sento (il suo gatto) Snipes appena fuori dalla porta per sbirciarlo e chiuderlo prima che provasse ad entrare ”, ha scritto. “L’infermiera di pronto soccorso mi ha chiamato per fare il check-in ieri e ha detto che sembrava che stavo migliorando sulla base dei miei aggiornamenti. Mi toglierò questo dannato braccialetto quando sarò in grado di lasciare questa stanza che si spera tra sette giorni. Tutto dipende da cosa vuole fare questa tosse. #LifeWithCOVID.”

(AGGIORNAMENTO 31/03/20, 12:04 P.M. ET): Ancora CNN Chris Cuomo, il fratello minore del governatore di New York Andrew Cuomo, ha annunciato via Twitter di essere risultato positivo per COVID-19. “In questi tempi difficili che sembrano diventare più difficili e complicati di giorno in giorno, ho appena scoperto di essere positivo per il coronavirus”, Cuomo, 49, tweeted. “Negli ultimi giorni sono stato esposto a persone che successivamente si sono dimostrate positive e ho avuto febbre, brividi e respiro corto. Spero solo di non averlo dato ai bambini e Cristina. Questo mi farebbe sentire peggio di questa malattia! ” Cuomo ha detto che è “messo in quarantena” nel suo seminterrato e continuerà il suo spettacolo da lì. “Lo batteremo tutti essendo intelligenti, forti e uniti!”

L’ancoraggio era presso gli uffici della CNN nel quartiere Hudson Yards di New York venerdì 27 marzo. Ha ospitato il suo spettacolo da casa il 30 marzo, durante il quale ha intervistato suo fratello. Cuomo in realtà ha dato la notizia mentre il Governatore Cuomo teneva il suo briefing quotidiano sulla crisi COVID-19 nello stato di New York. “Starà bene”, ha detto ai giornalisti il ​​governatore, 62 anni. “È un ragazzo dolce e bello. Lui è il mio migliore amico. Siamo sempre stati io e mio fratello a crescere ”. Al 31 marzo, quasi 76.000 persone sono risultate positive al coronavirus nello stato di New York; almeno 1200 persone sono morte.

(AGGIORNAMENTO 30/03/20, 9:26 A.M. ET): Dopo sette giorni di autoisolamento a casa sua, Burnham, nella tenuta Balmoral in Scozia, Principe Carlo non è più in auto-isolamento. “Dopo essersi consultato con il suo medico, il Principe di Galles è ormai fuori dall’autoisolamento”, ha detto un portavoce del royal, secondo La BBC. Sua moglie, la duchessa Camilla, è risultato negativo per il virus.

(AGGIORNAMENTO 29/03/20, 6:45 P.M. ET): Cantante folk country vincitrice di Grammy John Prine, 73 anni, è stato ricoverato in ospedale con sintomi ed è in condizioni “critiche”. “Questa è una notizia difficile da condividere per noi. Ma così tanti di voi hanno amato e supportato John nel corso degli anni, volevamo farvi sapere e darvi la possibilità di inviare più di quell’amore e supporto ora. E sappi che ti amiamo e John ti ama “, la moglie di John Fiona Prine confermato in una dichiarazione sui social media. Fiona in precedenza era risultato positivo per COVID-19.

(AGGIORNAMENTO 29/03/20, 16:15 ET): Amato cantante country Joe Diffie è morto di coronavirus all’età di 61 anni. Conosciuto per brani come “John Deere Green” e “Se il diavolo ha ballato (in tasche vuote)”, a Joe è stata diagnosticata la condizione solo la scorsa settimana. “Dio mio. Uno dei grandi cantanti di tutti i tempi ”, collega crooner Traccia Adkins twittato dopo la sua morte è stata annunciata. “Joe Diffie era mio amico. RIP, amico. “

(AGGIORNAMENTO 27/03/20, 7:45 A.M. ET): Primo Ministro britannico Boris Johnson è diventata l’ultima celebrità a essere positiva per il coronavirus. “Nelle ultime 24 ore ho sviluppato sintomi lievi e risultati positivi per il coronavirus”, ha scritto su Twitter. “Ora sono auto-isolante, ma continuerò a guidare la risposta del governo tramite videoconferenza mentre combattiamo questo virus. Insieme, lo batteremo. ” Domenica 5 aprile, il Primo Ministro è stato ricoverato in ospedale: “Su consiglio del suo medico, il premier è stato ricoverato in ospedale per stasera per i test. Questo è un passo precauzionale, poiché il primo ministro continua ad avere sintomi persistenti di coronavirus 10 giorni dopo essere risultato positivo al virus “, ha detto il suo portavoce al BBC.

(AGGIORNAMENTO 25/03/20, 6:45 A.M. ET): Clarence House lo ha confermato Principe Carlo, 71, di cui è il padre Prince Harry e principe William, è risultato positivo al coronavirus. “Ha mostrato sintomi lievi, ma per il resto rimane in buona salute e ha lavorato a casa negli ultimi giorni come al solito”, si legge nella nota. Charles è il primo reale ad essere positivo per la malattia. Il suo ultimo evento pubblico è stato il 12 marzo.

(AGGIORNAMENTO 23/03/20, 11:17 A.M. ET): Senatore Amy Klobuchar ha annunciato il cinguettio che suo marito, John Bessler, è risultato positivo per COVID-19. Il senatore ha dichiarato di aver ottenuto i risultati la mattina del 23 marzo; originariamente aveva pensato di avere un raffreddore, quindi aveva iniziato a tossire sangue. È isolato e in ossigeno, ma non è un ventilatore. “Lo amo e non riuscire a stare al suo fianco è una delle cose più difficili di questa malattia. Molti stanno attraversando questo e molto peggio. Prego per lui e per te e nel frattempo farò tutto il possibile per ottenere aiuto al popolo americano “, lei scrisse. Ha sottolineato che lei e John, che insegnavano a Washington, sono stati separati abbastanza a lungo da non aver bisogno di fare un test da soli.

Stella di Broadway Aaron Tveit, 36 anni, ha anche annunciato il 23 marzo che gli era stato diagnosticato il COVID-19. Aaron, che attualmente recita in Moulin Rouge! è stato messo in quarantena da quando Broadway mostra che tutti hanno chiuso il 12 marzo. “Mi ritengo estremamente fortunato che i miei sintomi siano stati molto lievi – freddo come se non avessi la febbre – dato che così tanti hanno sintomi molto più gravi, perché si tratta di un virus molto pericoloso “, Ha scritto su Instagram. Puoi leggere la sua dichiarazione completa QUI.

(AGGIORNAMENTO 22/03/20, 3:30 P.M. ET): Senatore Rand Paul è risultato positivo per COVID-19. Il suo ufficio ha annunciato la notizia su Twitter domenica 22 marzo. Paul, che è anche un medico autorizzato, è stato l’unico senatore a votare contro un accordo bipartisan da $ 8 miliardi per fornire finanziamenti di coronavirus di emergenza all’inizio di questo mese. È stato chiamato per questo sui social media dopo l’annuncio della notizia. Secondo quanto riferito, Rand si è allenato nella palestra del Senato fino a domenica mattina prima di ricevere le notizie e andarsene.

(AGGIORNAMENTO 21/03/20, 11:30 P.M. ET): La moglie di Idris Elba Sabrina Dhowre, 30 anni, si è anche rivelato positivo per COVID-19 dopo che suo marito ha confermato di avere il virus il 16 marzo, ma ha confermato che è asintomatica. “Non sento nulla che possa arrivare a quello che la gente si aspetterebbe essere un sintomo di coronavirus, il che è davvero strano”, ha detto Sabrina a Oprah Winfrey durante una conversazione FaceTime. “Potrebbe cambiare nelle prossime settimane e terremo tutti aggiornati. Ma è preoccupante che siamo seduti qui, due persone e … siamo asintomatici “.

(AGGIORNAMENTO 20/03/20, 6:14 P.M. ET): Subito dopo Colton Underwood ha rivelato il suo test di coronavirus positivo, Andy Cohen purtroppo aveva le stesse notizie da condividere. Il 51enne ospite di Guarda cosa succede dal vivo con Andy Cohen! (che ora verrà messo in pausa) rivelato in un Instagram inviare che “dopo alcuni giorni di auto-quarantena” e “non si sente benissimo”, si è rivelato positivo per COVID-19.

(AGGIORNAMENTO 20/03/20, 5:12 P.M. ET): Colton Underwood si è affermato come una delle più grandi stelle per risultare positivo per il nuovo coronavirus. Il 20 marzo Il laureato la star ha rivelato che si è auto-isolato a Huntington Beach, in California, a casa di Cassie Randolph i genitori. Ha fatto l’annuncio in un video di Instagram girato a casa dei genitori della sua ragazza, dicendo: “Voglio farvi sapere ragazzi: ho 28 anni, mi considero abbastanza sano, mi alleno regolarmente, mangio sano e sono diventato sintomatico qualche giorno fa, ho ottenuto i risultati dei miei test oggi, e sono positivi “, ha detto Colton nel video. COVID-19 ha già messo a dura prova Colton; ha aggiunto: “Mi ha preso a calci in culo, solo per dirlo senza mezzi termini. La cosa principale è che non riesco nemmeno a salire una rampa di scale senza fiato o andare in bagno senza dovermi sedere perché sono esausto “. Di seguito puoi vedere il video completo di Colton.

(AGGIORNAMENTO 18/03/20, 21:46 ET): Entro il 18 marzo, un’ondata di nuove stelle risultò positiva per il nuovo coronavirus: Kevin Durant insieme ad altri tre Reti di Brooklyn giocatori e due Il trono di spade stelle (Indira Varma e Kristofer Hivju).

(AGGIORNAMENTO 3/16 AT 2:30 P.M. ET): Idris Elba è l’ultima celebrità a rivelare che gli è stato diagnosticato un coronavirus. Ha condiviso la notizia sui social media il 16 marzo. “Stamattina sono risultato positivo per COVID-19″, ha scritto. “Sto bene. Finora non ho sintomi ma sono stato isolato da quando ho scoperto la mia possibile esposizione al virus. Resta a casa e sii pragmatico. Ti terrò aggiornato su come sto. Niente panico.”

Con l’Organizzazione mondiale della sanità segnalazione quasi 125.000 casi di coronavirus COVID-19 nelle prime settimane della pandemia, le probabilità che le stelle del mondo del cinema, della televisione, della musica e dell’intrattenimento sarebbero state risparmiate erano basse. Era solo una questione di tempo prima che un nome enorme dicesse che avevano contratto COVID-19, ma nessuno si aspettava che quel nome fosse un tesoro nazionale, Tom Hanks. Tom, 63 anni, ha confermato l’11 marzo che lui e sua moglie, Rita Wilson, 63 anni, era sceso con COVID-19 mentre stava girando un film Elvis Presley biopic su La Gold Coast in Australia. Tom ha dato un aggiornamento il giorno dopo, dicendo che lui e sua moglie erano “isolati, quindi non lo diffondiamo a nessun altro”.

“Ci sono quelli per i quali potrebbe portare a una malattia molto grave. Lo stiamo prendendo un giorno alla volta. Ci sono cose che tutti possiamo fare per superare questo seguendo i consigli degli esperti e prendendoci cura di noi stessi e degli altri, no? ” ha aggiunto, consegnando un messaggio che sembrava dissipare qualsiasi potenziale stimma associato alla malattia mentre incoraggiando anche le persone a rimanere radicate. “Ricorda, nonostante tutti gli eventi in corso, non c’è nessun pianto nel baseball.”

Ci potrebbe essere alcuni piangere per il baseball. La stagione MLB 2020 è stata ritardata e l’allenamento primaverile è stato annullato nell’ambito di misure preventive. Ciò ha fatto seguito a passi simili da parte di NHL, NCAA e MLS, che hanno reagito tutti dopo che l’NBA era stato sospeso suo stagione dopo Utah Jazz player Rudy Gobert, 27, risultato positivo. Poco dopo, il suo compagno di squadra, Donovan Mitchell, 23 anni, è stato anche diagnosticato un coronavirus. All’estero, il calcio europeo è stato distrutto dalla malattia, con molte partite che si svolgono in stadi vuoti e campionati che sospendono il gioco.

In Italia – il paese che ha registrato il secondo più alto numero di decessi per coronavirus nelle prime settimane, superato solo dalla Cina continentale – tutto è stato chiuso, incluso il campionato di calcio di Serie A. Dopo Di Cristiano Ronaldo compagno di squadra Daniele Rugani testato positivo, la squadra della Juventus è stata bloccata. I “giocatori di calcio, membri dello staff, direttori, entourage e dipendenti della Juventus stanno osservando un periodo di isolamento volontario in casa, in conformità con i requisiti delle autorità sanitarie sulla base delle disposizioni attualmente in vigore.”

Il 15 marzo, c’è stato un altro caso di celebrità confermato, come ex ragazza Bond, Olga Kurylenko, ha confermato di essere risultata positiva alla malattia. Olga ha interpretato Camille Quantum of Solacee ha rivelato di essere in “autoisolamento” a causa della sua diagnosi. Era malata da più di una settimana prima di rivelare le sue notizie ai fan. Il giorno successivo, Game of Thrones stella Kristofer Hivju, 41 anni – che ha suonato il wildling Tormund Giantsbane nello show della HBO – rivelato che anche lui è risultato positivo per il nuovo coronavirus. Ha detto ai fan di Instagram che si sarebbe “auto-isolato” con la sua famiglia “per tutto il tempo necessario”.

In questo momento di incertezza, consultare il Center For Disease Control per informazioni su COVID-19, quali misure è possibile adottare per prevenire la diffusione del coronavirus, cosa fare se si manifestano i sintomi e come non farsi trascinare dall’isteria durante questo tempo.

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments