Wednesday, September 30, 2020
Home Divertimento Troupe cinematografica pakistana bloccata in Tailandia a causa del coronavirus

Troupe cinematografica pakistana bloccata in Tailandia a causa del coronavirus

Credito immagine:

La troupe di 21 membri del film di Mohib Mirza, “Ishrat – Made in China”, bloccato in Thailandia da più di due settimane ormai, mentre i voli continuavano ad essere cancellati in mezzo ai timori della pandemia di coronavirus, dovrebbe finalmente tornare in Pakistan il 14 aprile.

L’attore Shamoon Abbasi, che fa parte dell’unità insieme a Sanam Saeed e Sara Loren, ha parlato con il tabloid News Hat dalla sua camera d’albergo a Kanchanaburi, una cittadina piccola ma molto scenografica situata nel grembo delle montagne circa 3 anni e mezzo ore di macchina da Bangkok, dove hanno completato un grande incantesimo di tiro. La star di Durj ha detto: “Abbiamo concluso [the shoot] più di quindici giorni fa. Da allora siamo stati rinchiusi in questo hotel “.

Ha anche affermato che concedere un soggiorno (in hotel) a così tante persone per qualche giorno in più ha causato un enorme stress sui budget di produzione.

Abbasi ha lamentato il fatto che non tutti gli attori della troupe si sono fatti avanti per buttare il loro peso dietro Mirza che stava lottando con le finanze e altre questioni legate alla produzione. “È stata una loro scelta”, ha aggiunto. “Ma sicuramente mi sono alzato in piedi e ho fatto una campagna per il ritorno sicuro non solo di noi ma di tutti quei pakistani che stanno aspettando di tornare a casa. Sono stato costantemente in contatto con l’ambasciatore del Pakistan in Thailandia, il signor Asim Iftikhar, e il consigliere, colonnello Humayun Mujtaba. Inoltre, ero in corrispondenza con i funzionari del governo pakistano e ho anche chiesto alla comunità degli attori di intervenire e diventare la nostra voce in Pakistan “.

In precedenza, Ishrat – Made in China, produttore e regista Mirza, ha pubblicato un video messaggio sul suo account Instagram in cui ha fatto appello al governo del Pakistan, alla Civil Aviation Authority (CAA), alla Film Producers ‘Association e agli attori ‘Collective Trust (ACT) per aiutare a organizzare il loro ritorno sicuro. Rassicurò che l’intero team era in perfetta salute e aveva seguito il protocollo precauzionale necessario ogni singolo giorno sul set e sul luogo, con l’aiuto dei paramedici locali.

“Ishrat …” si dice che sia una commedia d’azione. Presenta anche Nayyer Ejaz e lo stilista HSY come cattivi.

News Hat
Newshat.net is an Italian News and Media Website. Here you get Worldwide News on Sports, Entertainment, Corona Virus, Crime, Hollywood and Bollywood in the Italian Language.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments